Camerota: servizio antibracconaggio, un denunciato e due fucili sequestrati

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Nell’ambito di un predisposto servizio mirato alla repressione del fenomeno del bracconaggio all’interno di aree protette, disposto dal Reparto Carabinieri Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano di Vallo della Lucania (SA), i militari della Stazione Forestale Parco di Casaletto Spartano (SA) hanno rinvenuto un richiamo acustico elettromagnetico per avifauna vietato dalla normativa di settore. Il rinvenimento, avvenuto nei giorni scorsi in località “Tempa Carusella – Pozzi” del Comune di Camerota (SA), ha insospettito i militari che hanno quindi effettuato un servizio di osservazione per tutta la nottata.

All’indomani, poco dopo l’alba, i Carabinieri Forestali hanno sorpreso il proprietario del richiamo, giunto sul luogo a bordo della sua autovettura per recuperare il congegno. A seguito di controllo, l’uomo, T.F. 47enne di San Giovanni a Piro (SA), è risultato in
possesso anche di un fucile da caccia cal. 12. Per questo è stato deferito all’Autorità
Giudiziaria per esercizio venatorio e introduzione di armi all’interno di area protetta,
mentre l’arma, regolarmente detenuta, è stata sottoposta a sequestro unitamente al
munizionamento e al richiamo acustico.

Nella stessa località, i Carabinieri Forestali hanno rinvenuto anche un fucile da caccia
cal. 12 racchiuso in un sacchetto all’interno di un tubo in plastica corrugato occultato
nella folta vegetazione. A seguito di accertamenti, il fucile è risultato oggetto di furto in
provincia di Milano e sottoposto a sequestro.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.