Giffoni Valle Piana: partito il progetto la grande fabbrica delle parole

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Grazie alla particolare sensibilità mostrata dall’amministrazione comunale, guidata dal Sindaco Antonio Giuliano, verso i giovani e la cultura, l’Antica Ramiera diventa, ogni giorno di più, polo della cultura e dell’aggregazione giovanile. Presso la Biblioteca Comunale, che ha sede proprio all’interno della struttura di via Falcone e Borsellino, si svolgerà per l’intero mese di Ottobre un importante progetto di animazione della biblioteca e di promozione del libro e della lettura, intitolato “La grande fabbrica delle parole”.

Il progetto, la cui realizzazione è affidata all’Associazione “Mondo Famiglia” di Giffoni Valle Piana, coinvolgerà 225 bambini di età compresa tra i 6 e 10 anni delle scuole “Don Milani e F.lli Linguiti” ed ha come scopo primario la sensibilizzazione delle famiglie, della scuola e dei cittadini verso il tema della legalità, del rispetto di sé, dell’altro e della comunità. L’obiettivo è quello di valorizzare e promuovere la biblioteca come luogo sociale di incontro per conoscere e per conoscersi, creare relazioni, condividere e scambiare esperienze.

“Con questo progetto – afferma l’assessore alle politiche giovanili Stefania Gubitosi – vogliamo continuare a creare spazi all’interno del territorio, in particolare nella biblioteca comunale, con una programmazione di attività che abbia lo scopo di favorire un approccio ludico al libro, sollecitando la curiosità ed il piacere di leggere. La biblioteca verrà vissuta in modo divertente e coinvolgente in cui i libri diventano protagonisti assoluti sviluppando il gusto della lettura come condizione essenziale per l’apprendimento permanente, l’indipendenza nelle decisioni e lo sviluppo culturale dell’individuo”.                                                  

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.