”Vincere ad Avellino è come vincere a Madrid”. Non piace il post di Maurizio Maffei

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
12
Stampa
Da anni è una delle colonne portanti del by-night salernitano. La movida del capoluogo se oggi può vantare di essere una delle più rinomate e frequentate dell’intera regione è anche grazie a lui e altri noti personaggi. Stiamo parlando di Maurizio Maffei che gestisce lo storico Bogart Club nel cuore di Salerno in via Vernieri. Il night salernitano è una delle discoteche storiche della città e vanta la presenza ogni week-end di centinaia di persone tra cui imprenditori, politici, sportivi e liberi professionisti.

Ma al Maffei by-night in queste ore tanti tifosi salernitani non hanno digerito un post su facebook dopo il derby Avellino-Salernitana, nel quale Maffei non ha nascosto la sua fede biancoverde anche se salernitano di adozione anche perchè nel decennio di serie A dei lupi, il padre è stato dirigente della società. Maffei ha ricordato quegli anni ricchi di soddisfazione per la sua adolescenza ma si è lasciato andare ad una frase considerata scomoda dalla sponda cavalluccio: ”Vincere ad Avellino per i granata è come vincere con il Real Madrid”. Ovviamente sui social è partita la corsa agli sfottò ma purtroppo anche alla offese che lo stesso Maffei ha voluto stigmatizzare chiarendo il suo pensiero e chiedendo scusa attraverso un successivo post: ”Oggi su facebook ho fatto una esternazione per la quale forse sono stato male interpretato. Ho scritto della mia infanzia, del fatto che mio padre fosse stato un dirigente calcistico dell’Avellino. per questo motivo ho mantenuto una simpatia per quella squadra. Ho scritto altresi che per i tanti sfotto’ ricevuti sembrava quasi che l’Avellino fosse il Real Madrid,cosa altamente improbabile. Naturalmente andavo ad ironizzare sulla partita dell’Avellino e non sui tifosi o sulla squadra della Salernitana. Credo che il tifo o la simpatia per una squadra non vadano confuse con il rispetto per una persone ne per la sua attivita’….Se qualcuno ha frainteso chiedo scusa ma nel calcio almeno nel calcio ognuno puo’ avere una sua simpatia!!!
Poi credetemi ricevere messaggi minatori e offensivi fa parte di un altro mondo a cui non ritengo di appartenere!

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

12 COMMENTI

  1. Qualche domanda al pittoresco anziano “re” (?) della movida salernitana: come mai su Facebook si chiama Maurizio Maffei Salerno e non un più consono Maurizio Maffei SOLOFRA, ridente paese noto per il tanfo che gli ha dato i natali? Perchè non apre un bel locale nella ridente Solofra? Perchè sputa nel piatto che gli da da mangiare? Avellino Real Madrid? E perchè non lo apre nella ridente Madrid irpina un locale? Spero che dopo Ceres sia la volta del sottoscalo ad essere boicottato dai SALERNITANI… e stia sicuro l’attempato, che accadrà!

  2. Siamo un popolo all’incontrario, dopo le stupidate dell’attempato conduttore che secondo me sa putev sparagna’ visto che lavora in citta’, ma di fatto che ha detto di anomalo anzi… ha ridicolizzato la propria squadra manco fosse La Reale Casa Spagnola.

  3. Si aspettava solo la conferma…..caro irpino di Solofra ti sei dato la…..zappa sui piedi…stai sicuro che per me e tanti altri il bogart sara’ solo.un ricordo lontano

  4. Caro irpino di Solofra ( solo ora lo scopriamo che sei di quelle zone), vorrei solo dirti che qua nessuno ha pensato che abbiamo vinto col real madrid , anche se i suoi tifosi credono di esserlo, e gli unici a caricare questa partita come una finale di champions sono stati proprio i suoi compaesani! Allenamenti a porte aperte per caricare la squadra, presentazione di sponsor e maglia, cori coi giocatori, Post contro di noi delle pagine avellinesi ogni 10 minuti.Qui a Salerno invece ( e lo hanno anche scritto) c’era aria da funerale, non abbiamo fatto manco un decimo di quello che hanno fatto i suoi cari compaesani, quindi la felicità di questi giorni è dettata dalla vittoria di un derby all’ultimo secondo, in rimonta, e contro una squadra di presuntuosi, giocatori e tifosi ( che vivono di cose di 40 anni fa, quando molti di questi che cantano manco c’erano) che pensavano di aver già vinto prima di giocare . Doveva avere più rispetto per la città che la “ospita” e dove lavora… come ha detto qualcuno sopra, potrebbe cambiare nome in MAURIZIO MAFFEI SOLOFRA, sarebbe più appropriato dopo questa brillante uscita del Real che è andato a scrivere su una pagina avellinese forse pensando che nessuno lo avrebbe notato.. Ma queste cose meglio saperle tardi che mai .. a mai più BEEEEGART 😉 SEMPRE E SOLO FORZA SALERNITANA!!!! #EQUANNVPASS!!!!!!!

  5. Uno dei tanti pezzi di M*** che odiano Salerno, e dunque la Salernitana, e si fanno belli affermando di lavorare e vivere a Salerno.

  6. Bravo avellinese !! Vieni a Salerno a fare soldi e sputi nel piatto dove mangi allora vatti a mettere la discoteca a serino o atripalda e fuori dalle pa…

  7. Bravo avellinese !! Vieni a Salerno a fare soldi e sputi nel piatto dove mangi allora vatti a mettere la discoteca a serino o atripalda e fuori dalle pa…

  8. Ma quante polemiche per una partita,dai. Vorrei che non italiani fossimo più determinati e concreti per cose veramente serie,visto come stà sprofondando l’Italia.

  9. Avellino è un paesone e non ci piove. Ma Salerno è peggio: con tutte le opportunità che ha avuto dal territorio e dalla storia è rimasta una città di provincia retrograda e ignorante i cui cittadini sanno parlare solo di “pallone”. Fate pietà.

  10. E poi ci meravigliamo degli estremismi religiosi? Qua se uno dichiara la sua fede calcistica rischia l’incolumità fisica.
    Non è che che io ce l’abbia solo con certi tifosi granata, ma con tutti quelli che pensano che tifare equivalga ad andare in guerra. Pensiamo alle cose realmente serie.
    Io odio sinceramente l’odio calcistico.
    E comunque Forza Salernitana.

  11. Tanto baccano per chi? il patron del Bogart. Quale massimo esponente socio-economico-culturale rappresenta per la città di Salerno? Ma pure se avesse gioito, sebbene avellinese, della vittoria della Salernitana … COSTUI CHI E’ ? Ma smettiamola ed emancipiamoci per favore.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.