I fatti del giorno: sabato 21 ottobre 2017

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
CATALOGNA: RE FELIPE, SARA’ SEMPRE PARTE DELLA SPAGNA
‘INACCETTABILE TENTATIVO SECESSIONE’, OGGI MISURE ART.155

Re Felipe VI di Spagna ha affermato ieri sera che la Catalogna
“è, e sarà, una parte essenziale della Spagna”, denunciando
quello che considera un “inaccettabile tentativo di secessione”.
La Spagna reagirà “con le sue legittime istituzioni
democratiche, nel rispetto della costituzione e dei valori e
principi della democrazia parlamentare”, ha detto. E oggi a
Madrid Rajoy annuncerà come intende applicare l’art. 155. Il
Parlament di Barcellona è pronto a rispondere con la
proclamazione dell’indipendenza della ‘Repubblica’ di Catalogna.
—.

BANKITALIA, POSSIBILE CALO DEBITO.FITCH CONFERMA RATING BBB
LITE GOVERNO-PD. RENZI, STO CON I RISPARMIATORI

Fitch conferma il rating dell’Italia a BBB con prospettive
stabili, così come la sua previsione per la crescita
dell’economia italiana, ma giudica “deboli” le prospettive di
crescita a medio termine, anche per il rischio dell’affermarsi
nel 2018 di “un governo debole e di partiti populisti ed
euroscettici”. L’agenzia frena sulle previsioni di Bankitalia di
un quadro macroeconomico in crescita. Il debito pubblico, per
Fitch, si ridurrà “solo gradualmente”, e servirà una ulteriore
riduzione degli Npl. Intanto, Governo e Pd sono ai ferri corti
sul caso Bankitalia. Renzi taglia corto: ‘L’autonomia della
Banca non è in discussione, ma noi siamo dalla parte dei
risparmiatori’.
—.

AFGHANISTAN: KAMIKAZE IN DUE MOSCHEE, ALMENO 72 MORTI
A KABUL E A GHOR CONTRO SCIITI E SUNNITI, ISIS RIVENDICA

Nuovo venerdì di sangue in Afghanistan dove due moschee, una
sciita a Kabul ed una sunnita nella provincia occidentale di
Ghor, sono state attaccate da kamikaze che sono riusciti a farsi
esplodere in mezzo ai fedeli in preghiera, con un bilancio
complessivo di almeno 72 morti e 55 feriti. L’Isis ha
rivendicato il primo attacco. Nella capitale ad essere colpita è
stata la moschea dell’Imam Zaman, la stessa attaccata il 25
agosto con oltre 30 morti e 80 feriti. Ieri le vittime, fra cui
donne e bambini, sono stati 39 ed i feriti 45. Poco prima, nella
piccola provincia occidentale di Ghor, un altro kamikaze, che
intendeva prendere di mira un comandante di una milizia locale,
ha ucciso con lui 33 civili.
—.

SOMALIA DICHIARA ‘GUERRA’ AGLI SHABAAB, OGGI L’ANNUNCIO
OFFENSIVA DECISA DOPO I 358 MORTI DELLA STRAGE DI MOGADISCIO

“Stato di guerra” contro gli shabaab dopo il sanguinoso
attentato di sabato a Mogadiscio nel quale sono morte 358
persone. L’annuncio, anticipato dal premier somalo, sarà dato
oggi dal presidente Mohamed Abdullahi Mohamed. La nuova
offensiva – ha detto una fonte militare somala – sarà supportata
dagli Stati Uniti, ma non è ancora chiaro quale sarà il ruolo di
Washington. Ieri intanto migliaia di persone si sono radunati in
preghiera nel luogo dell’attentato. Oltre ai 358 morti
accertati, ci sono 228 feriti e 56 persone risultano ancora
disperse. E’ stata la più grave strage mai avvenuta in Somalia.
—.

COMO, QUATTRO BIMBI MUOIONO NELLA CASA INCENDIATA DAL PADRE
L’UOMO SI È UCCISO, LA MADRE SI SALVA, ERA RICOVERATA

Tragedia familiare a Como: un uomo di 49 anni, marocchino,
avrebbe volontariamente appiccato il fuoco nella casa in cui
viveva con i 4 figli, un maschio e tre femmine, tra i 3 e i 12
anni e poi si sarebbe ucciso. Per le ustioni e le intossicazioni
riportate, i bambini sono morti in ospedale, l’ultima in serata.
Si è salvata la moglie, che era ricoverata per problemi
psichiatrici. Da tempo la famiglia, in grave situazione
economica dopo che l’uomo aveva perso il lavoro, era seguita dai
servizi sociali. Dopo il ricovero della moglie aveva tentato di
mandare avanti la famiglia da solo, ma non ce l’ha fatta.
—.

ALLARME NORD ITALIA, ‘COPERTA’ DI SMOG SULLA PIANURA PADANA
TORINO NELLA MORSA. LIMITI SUPERATI OVUNQUE TRANNE SONDRIO

C’è una ‘coperta’ di smog sopra la pianura padana che tiene
‘confinati sotto di essa’ gli stessi ‘inquinanti’ di cui è
costituita; le cause di questo ‘accumulo’ sono il caldo,
l’assenza di piogge e di vento. Così i ricercatori del Cnr
spiegano l’emergenza smog che ha colpito l’Italia del nord.
Torino estende lo stop alle auto anche agli Euro 5 diesel. Ma
Chiamparino è critico: ‘Capisco si voglia dare un segnale di
preoccupazione, ma credo che l’allarme lanciato sia stato
eccessivo”.
—.

F1: USA; HAMILTON VOLA A AUSTIN, PARTE ATTACCO MONDIALE
CALCIO, OGGI ANTICIPI SAMP-CROTONE E NAPOLI-INTER

Proseguono oggi a Austin, in Texas, le qualifiche per il Gran
Premio degli Usa, dove ieri, nella seconda tornata di prove
libere, Lewis Hamilton si è confermato il più veloce. Sulla
pista di Austin il pilota della Mercedes ha fatto registrare il
miglior tempo, seguito dalla Red Bull di Max Verstappen e dalla
Ferrari di Sebastian Vettel, lontano oltre mezzo secondo dal
leader mondiale. Quarta l’altra Mercedes di Valtteri Bottas:
sesta la rossa di Kimi Raikkone, alle spalle della Red Bull di
Daniel Ricciardo. Qualifiche anche a Phillip Island, in
Australia, per il Motomondiale. Per il calcio, oggi gli anticipi
Sampdoria-Crotone e Napoli-Inter. (Fonte ANSA)

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.