Chiuso per restyling: due anni di stop per l’aeroporto di Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
L’aeroporto Costa d’Amalfi dal 1 gennaio 2018 e fino al 31 dicembre 2019 sarà in standby, con un «esercizio minimale delle attività di volo». Lo scrive il quotidiano La Città oggi in edicola riportando l’annuncio fatto dalla Regione Campania nel testo Unico delle società a partecipazione pubblica.

Si tratta di uno stop necessario per portare a compimento le attività di ristrutturazione dello scalo e di allungamento della pista per la cifra di 40 milioni di euro.

Secondo il cronoprogramma individuato da Palazzo Santa Lucia, l’inizio dei lavori è previsto per il 1 luglio del prossimo anno e il cantiere sarà chiuso il 31 dicembre del 2019. La riapertura dello scalo, per le attività di volo, avverrà il 1 gennaio 2020.

In tutto questo periodo, per il personale è prevista la riqualificazione  professionale  attraverso il Fondo sociale europeo, nei periodi di esaurimento degli ammortizzatori sociali, la cassa integrazione a zero ore (o strumento equivalente) nel 2018 e 2019 per parte del personale.

«Nelle more di realizzare l’ampliamento e per mantenere la concessione – viene aggiunto – lo scalo deve rimanere aperto sostenendo i costi di funzionamento sebbene essi non siano interamente coperti dai ricavi». Per quanto riguarda il contenimento dei costi è stato predisposto «un piano diristrutturazione già presentato all’Enac quale autorità di settore, propedeutico e funzionale al sostegno finanziario da parte dei soci tramite patrimonializzazione ».

Nel testo, altresì, viene messo in risalto come sia stato «sottoscritto un protocollo con la Gesac, di riconosciuta competenza nella gestione degli scali aeroportuali, per la valutazione della fattibilità tecnico–giuridica di un percorso di integrazione societaria volto a creare un unico soggetto gestore degli scali campani».

«Dal 2020 in poi lo scalo ampliato andrà a regime – viene sottolineato nel documento – e si prevede la progressiva crescita dei ricavi. I risparmi attesi rispetto al 2017, da piano di risanamento con profilo ventennale, si stimano in 860 mila euro circa nel 2018 e in 1.110 mila euro circa nel 2019».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. Ma si continueranno a pagare gli stipendi ai nominati della politica, cioè da De Luca, nel frattempo?

  2. Peccato!
    E De Luca che aveva annunciato la sua rivoluzione di sistema alla sua elezione in Regione nominando e regalandoci la nota esperta di traffico aereo e di trasformismo Ferrazzano.
    De Luca De Luca e la tua politica politicante…..ma quante ne hai raccontate e quante ancora ne vai raccontando?!?
    Ma che al prossimo giro elettorale, ti lasceremo raccontare inerme e sereno su di una panchina ai giardinetti.

  3. Si chiude qualcosa di aperto
    Non mi pare che ci siano voli di linea
    Saliti e baci a tutti

  4. L’aeroporto di Pontecagnano è uno scandalo sotto gli occhi di tutti…ma nisciun se ne importa…….

  5. come si fa a chiudere qualcosa che non è aperto?
    ma quando ve ne andate, o meglio quando saremo in grado di cacciarvi?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.