Vitale stringe i denti e gioca, in avanti Rosina o Rossi con Bocalon?

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
La Salernitana è pronta per sfidare il Bari. La gara valida per la 13esima giornata del campionato di Serie B proporrà la sfida tra una delle squadre che ha pareggiato di più (i granata hanno fatto registrare il segno X in ben 7 circostanze) e quella che ha pareggiato di meno (solo una volta i pugliesi hanno chiuso il match in parità, 2-2, sul campo della Pro Vercelli). In casa il team di mister Bollini non ha mai perso (2 vittorie e 4 pareggi), mentre in trasferta i galletti non hanno mai vinto (1 pareggio e 4 sconfitte).

Nonostante queste differenze evidenti in termini di rendimento, Salernitana e Bari sono appaiate in classifica a quota 19 punti, a 2 lunghezze di distacco dalla capolista Palermo e con un solo punto di ritardo rispetto ad Empoli, Frosinone e Parma. Facile comprendere come quella di domani possa essere una partita estremamente importante per tutte e due le squadre in ottica futura. I granata andranno a caccia del decimo risultato utile di fila: Bollini, che ha già eguagliato la striscia positiva fatta registrare in B da Cagni (nella stagione 1999/2000), può ora raggiungere un mostro sacro del calibro di Colomba (10 gare senza sconfitte nel 95/96) e lanciarsi all’inseguimento di Gregucci (filotto di 11 partite nel 2004/05).

Nonostante il morale alle stelle per la vittoria in rimonta ai danni della corazzata Empoli (la seconda in fila dopo quella di Novara, la terza nelle ultime quattro gare disputate incluso il derby di Avellino), la Salernitana non arriva nelle migliori condizioni alla sfida col Bari. In particolare, i granata faranno i conti con l’emergenza difensiva: Bollini ha perso in un sol colpo Tuia, Schiavi, Bernardini e Perico e l’arrivo di Milanovic per ora è stato “congelato” come quello eventuale di altri rinforzi (l’ormai ex Modena Popescu, inseguito in estate, si svincola d’ufficio). Fortunatamente Vitale ci sarà, stringendo i denti, visto che a sua volta lamenta qualche problemino.

Per garantire copertura al pacchetto arretrato “sperimentale”, Bollini dovrebbe confermare la linea a cinque in mediana, motivo per cui l’ex barese Rosina (la grande tentazione del trainer granata per la gara di domani) al limite potrebbe entrare in ballottaggio con Rossi. Davanti a Radunovic giocheranno Pucino, Mantovani e Vitale; sulle fasce Gatto ed Alex; in mezzo al campo conferma in vista per il terzetto composto dall’altro ex Minala, Signorelli e Ricci; in avanti Bocalon è certo del posto, l’ultima maglia sarà assegnata ad uno tra Rossi e Rosina solo in extremis.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Ma stiamo scherzando? E date un po di fiducia ai giovani. Rosina lo si può utilizzare a gara in corsa e rende anche di più.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.