Autismo e il gioco come integrazione, inaugurato il nuovo servizio a Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Strumento di libera espressione per eccellenza, il gioco diventa anche un canale di integrazione e socializzazione nel campo dell’autismo. È questo l’obiettivo di “Life is a game autisms“, il nuovo servizio presentato presso l’associazione L’Abbraccio di Salerno. È di fondamentale importanza che il bambino autistico venga riconosciuto e rispettato nella sua neurodiversità. Attraverso il gioco è possibile comunicare facilmente con i più piccoli. Il progetto prevede una serie di incontri con bimbi affetti da disturbo dello spettro autistico insieme ai propri genitori ed ovviamente a specialisti del settore. Il progetto, sviluppato insieme alla cooperativa Giovamente e all’associazione Vis, incontra il supporto del Comune di Salerno.

“Occorre abbandonare il concetto di “terapia” e insistere sulla parola “gioco” – spiega la dott.ssa Rosa Mandia, responsabile del progetto – in modo da comprendere quali sono gli interessi dei bambini autistici, al fine di offrire rinforzi positivi che vengano realmente percepiti come tali; attraverso la condivisione di un’attività davvero gratificante incrementando le capacità di relazione tra gli stessi”.

“In via del tutto sperimentale – continua – abbiamo invitato un gruppo di genitori a seguire questo modello di approccio naturale che è stato accolto con vero entusiasmo, per cui ci sentiamo pronti a metterlo a disposizione dell’intera cittadinanza affinché tutti i bimbi possano usufruire di questo meraviglioso spazio ludico, gestito con la presenza di diverse figure professionali tra cui psicologi, educatori e pedagogisti. Il solo pensiero che “la vita è un gioco” porta a giocare con essa anche nei momenti difficili attraverso opportuni passaggi per manifestare il meglio di sé, cercando di ottenere ciò che più si desidera sia nel bene che nel male; è questa la regola del gioco ed è quello che noi auguriamo a tutti i genitori che faranno parte di questo progetto”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.