Lite e coltellate tra stranieri: 40enne in gravi condizioni a Pontecagnano

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
E’ stato ferito con una coltellata al torace lo straniero di 40 anni ricoverato in gravi condizioni all’Ospedale “Ruggi” di Salerno dopo una lite tra extracomunitari avvenuta in un circolo ricreativo in Via Picentia a Pontecagnano. Le cause dell’aggressione sono ancora avvolte nel mistero. Il 40enne è stato soccorso da una ambulanza del Vopi che lo ha trasferito al nosocomio di Via San Leonardo dove fortunatamente non sarebbe in pericolo di vita. Sulla lite avvenuta ieri sera intorno alle 22.30 stanno indagano i Carabinieri che hanno già fermato un 41enne rumeno indagato per tentato omicidio.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.