Incontro Sindacati – Costruttori: l’Ance Aies Salerno a sostegno delle vertenze sindacali

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Maestranze e datori di lavoro uniti in una battaglia difficile e che vede coinvolte migliaia di famiglie. E’ la battaglia che proveranno a portare avanti nei prossimi giorni, in un’azione congiunta, sindacati dei lavoratori e l’associazione datoriale dei costruttori, l’Ance Aies di Salerno, l’unica riconosciuta dalle stesse OO.SS. che denunciano la mancanza di lavoro e la grave crisi che ancora attanaglia il comparto edile.

L’intesa è scaturita a margine di un’iniziativa di informazione e sensibilizzazione decisa dai sindacati e che ha trovato, come sempre, ascolto dai vertici dell’ANCE Aies presso cui, a margine del sit-in tenutosi sul Corso Vittorio Emanuele, le organizzazioni (dei lavoratori e dei costruttori) hanno deciso di far fronte unico. La situazione nel comparto edile in provincia di Salerno è a dir poco drammatica, soffrono le imprese e ovviamente soffrono i lavoratori.

I recenti dati della Cassa Edile di Salerno (-21% della massa salari denunciata rispetto allo scorso anno), certificano ufficialmente la grave crisi, ma cosa più grave è l’attuale stallo del mercato delle opere pubbliche (-45% rispetto allo scorso anno) con una tendenza al peggioramento (- 60%).

La crisi sembra irreversibile: ad oggi si registrano 1500 unità operative ferme. L’incontro che si è tenuto in mattinata presso la sede di Ance Aies Salerno, tra FENAL UIL, FILCA CISL E FILLEA CGIL rappresentati  dei segretari Patrizia SpinelliFerdinando De Blasio e Luca Daniele ed il presidente Vincenzo Russo è stato all’insegna della cordialità e del massimo rispetto reciproco.

I rappresentanti dei lavoratori, presenti nell’unica location appropriata e con gli unici interlocutori legittimati a trovare soluzioni al grave problema, nel complimentarsi con il presidente Russo per la sua recente elezione nel Comitato di Presidenza dell’Ance Nazionale, hanno auspicato che l’azione forte e determinante dell’unico rappresentante salernitano in ambito nazionale sia utile per la ripresa delle trattative del Contratto Nazionale.

Il presidente Vincenzo Russo, dal canto suo, ha assicurato il massimo impegno per riprendere a livello nazionale la trattativa di chiusura del Contratto Nazionale dell’Edilizia dopo l’elezione del nuovo Presidente Nazionale, Gabriele Buia.

Sul livello locale, nel confermare la volontà delle parti di chiudere al più presto la trattativa del Contratto Integrativo Provinciale, il presidente Russo ha anche ricordato alle OO.SS. presenti all’incontro che da due anni l’Ance Aies Salerno sta attivando una serie di iniziative per il rilancio del settore.

“Lavoro, reddito, crescita e sviluppo sono i fattori indispensabili di ripresa del nostro settore – ha dichiarato Russo –  e per fare ciò occorre garantire competitività, formazione e sicurezza, attraverso un nuovo sistema di gestione innovativo e moderno degli Enti bilaterali, quale strumento di assistenza, servizio e promozione per le imprese e per i lavoratori. Sotto quest’aspetto – ha concluso – sarà importante continuare a lavorare insieme per il raggiungimento degli obiettivi primo fra tutti il rinnovo del contratto integrativo”.

In conclusione dell’incontro il presidente Vincenzo Russo ha richiamato il contenuto della nota inviata lo scorso 13 ottobre al presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, con la quale si chiedeva tra l’altro l’istituzione di unTavolo di Crisi congiunto, con istituzioni e sindacati oltre alla convocazione degli Stati Generali delle Costruzioni in provincia di Salerno per cercare di individuare con tutti i partner della filiera un percorso ed una strategia comune.

I sindacati, nel condividere le proposte del presidente Vincenzo Russo, hanno  concordato di dare ulteriore seguito ad una serie di iniziative per cercare, tra l’altro, di sbloccare nel più breve tempo possibile l’apertura di cantieri già appaltati e, cosa più importante, di utilizzare le ingenti risorse europee disponibili.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.