Gustus, accoglienza mediterranea per la Federazione Italiana Cuochi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Sono oltre 200 le personalità e gli chef transitati dallo stand dell’Accademia enogastronomica MedEATerranea a Gustus. Un salotto culturale dedicato all’agroalimentare e , soprattutto, a diffondere la cultura del mangiar sano e del mangiar bene che deriva da una approfondita conoscenza, come evidenziato dal professor Antonio Giordano presidente dello Sbarro Institute di Filadelfia e direttore scientifico dell’Accademia.
Proprio sul tema del cibo che fa bene alla salute è intervenuto il vicepresidente di MedEATerranea, Ernesto Quintiliani , nell’ambito dell’incontro organizzato dalla Regione Campania su “la Dieta Mediterranea, valore riconosciuto dall’Unesco come patrimonio universale”, al quale hanno preso parte le massime autorità del settore: il capo della segreteria del Presidente della Regione Vincenzo De Luca, Franco Alfieri e l’assessore alle Politiche Agricole e Forestali della Regione Basilicata, Luca Braia.
Sempre nella tre giorni dedicata al gusto che si è svolta alla Mostra d’oltremare, l’Accademia ha garantito accoglienza ad oltre 1500 cuochi della Fic che hanno preso parte alla 29esima edizione del congresso della Federazione: nei saloni del ristorante della piscina, gestiti da Sire Ricevimenti, main sponsor di Accademia MedEATerranea, si sono alternate le delegazioni regionali della Federazione che hanno deliziato i presenti con i piatti tipici dei rispettivi territori. Sempre all’insegna della dieta mediterranea.
“Una sinergia, quella tra cuochi, Accademia e salone del Gusto  – ha dichiarato l’imprenditore Vincenzo Borrelli, amministratore di Sire al termine dell’evento – che si è rivelata vincente. Siamo convinti che si debba partire dalla cultura del cibo per arrivare poi ad avere, nella ristorazione, prodotti e menú che possano soddisfare sempre piú le esigenze di un cliente evoluto e attento alla propria salute. Siamo quello che mangiamo e il cittadino oggi lo sa”.
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.