Presidi ospedalieri Cilento-Alburni-Vallo di Diano: istanza salvaguardia strutture

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Il sottoscritto ing. Giovanni Fortunato, in qualità di Sindaco pro-tempore del Comune di Santa Marina,

Premesso che è fase di definizione il nuovo atto aziendale dell’ASL Salerno, che vedrebbe ancora una volta penalizzato il territorio del Golfo di Policastro a causa del depotenziamento programmato del presidio ospedaliero di Sapri;

Preso atto che non è consentibile l’attuazione di simile progetto, considerando che il nosocomio di Sapri rappresenta l’unica struttura pubblica a garanzia del diritto alla salute dei cittadini di detto territorio;

Visto, inoltre, che il suddetto ospedale rappresenta un importante momento di economia per l’intero comprensorio, che si concretizza non solo in termini di personale impiegato, ma anche per la prossimità, per i cittadini, per il raggiungimento della struttura;

Considerato, inoltre, che le risorse della rete ospedaliera del Cilento-Alburni-Vallo di Diano, così costituita: Sapri-Vallo della Lucania-Agropoli-Roccadaspide-Polla/Sant’Arsenio-, sono già state messe a dura prova da sconsiderati provvedimenti di razionalizzazione, che hanno visto negli ultimi anni depauperare, paradossalmente, la struttura pubblica in favore di quella del servizio sanitario privato;

Dato atto che è intenzione di questo Comune intraprendere ogni utile iniziativa per la difesa del diritto alla salute e della dignità dei propri cittadini, non precludendosi anche azioni in ambito giudiziario volti al mantenimento degli standard di livello raggiunti, ad oggi offerti dalle strutture pubbliche sanitarie innanzi elencate;

Tanto premesso

CHIEDE

Qualora si intendano perseguire obiettivi di depauperamento delle strutture ospedaliere e di pronto soccorso pubblici presenti nel Cilento, Alburni, Vallo di Diano e nel Golfo di Policastro, che vengano ad horas ridefiniti gli assetti del nuovo atto aziendale dell’ASL Salerno nella misura in cui volgano verso la salvaguardia ed il potenziamento delle stesse e non verso la loro lenta ed inesorabile chiusura.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.