Salerno: antivigilia di Natale con il presidio dei senegalesi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Antivigilia di Natale a Salerno caratterizzata dalla protesta dei venditori ambulanti delle comunità senegalese e bengalese.  Alle 10 è in programma un presidio in piazza della Concordia lì dove fino a qualche tempo fa, nel sottopiazza, c’era lo spazio riservato alla vendita della loro mercanzia.

Da quando hanno perso quell’area i venditori, molti irregolari, hanno occupato il Lungomare determinando anche tensioni e interventi ruvidi delle forze dell’ordine. A scendere in strada per protestare senegalesi e bengalesi avevano accettato come alternativa di tentare con un nuovo mercatino in via Calò.

Da settimane, però, attendono che gli spazi siano resi operativi e messi a norma, ma finora, nulla si è ancora mosso. Dal Comune si ribadisce che ci sono delle tempistiche da rispettare, ma gli ambulanti non sono più disposti ad attendere.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.