Operazione antidroga tra Agropoli e Capaccio Paestum, ecco gli arrestati

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Nelle prime ore del mattino a Capaccio Paestum (SA), Roma e Scalea (CS) i militari della Compagnia Carabinieri di Agropoli supportati dal Nucleo Cinofili di Sarno e del 7° Nucleo Elicotteri di Pontecagnano (SA) hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare – emessa dal GIP del Tribunale di Salerno, su richiesta della Procura – nei confronti di 12 indagati (destinatari degli arresti domiciliari), ritenuti responsabili di “detenzione e cessione di sostanze stupefacenti” in concorso, nonchè per due di loro, anche di “estorsione“.

In contemporanea sono state eseguite nei confronti di altri 4 indagati altrettante ordinanze applicative della misura del “divieto di dimora” nella provincia di Salerno, per detenzione e cessione di stupefacenti.

L’indagine è stata avviata nel luglio del 2016 ed è nata dall’arresto di un pregiudicato di Trentinara (SA), per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti e della denuncia di quest’ultimo nei confronti del proprio fornitore di droga, operante nella Piana di Paestum, il quale con minacce e violenze lo aveva costretto a pagare il prezzo della droga che in precedenza gli aveva ceduto.

Attraverso attività tecniche, l’analisi di tabulati telefonici e servizi di osservazioni, i Carabinieri hanno ricostruito una serie di condotte di spaccio (cocaina, marijuana e hashish) poste in essere dagli indagati in una vasta area geografica del salernitano. In particolare le indagini condotte hanno consentito di individuare un gruppo di spacciatori operante nel Comune di Capaccio Paestum che si approvvigionava della droga nel capoluogo partenopeo e che rivendeva nei comuni di Agropoli, Albanella, Ceraso, Ogliastro Cilento, Roccadaspide e Vallo della Lucania.

Nel corso delle indagini sono stati arrestati in flagranza, 6 indagati e sequestrati 60 grammi di cocaina, 30 gr. di marijuana e 600 gr. di hashish. Questa mattina uno degli indagati perquisiti, destinatario della misura dei domiciliari, è stato arrestato in flagranza a Capaccio e condotto in carcere perchè trovato in possesso di 9 grammi di cocaina e di un bilancino di precisione.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. soliti volti noti e stranoti,entrano ed escono,sembra che i carabinieri prendono un sacco di gente,ma alla fine sono sempre gli stessi,che paese di m…..

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.