Difesa granata in affanno, troppi gol subiti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Uno dei problemi evidenziati dalla Salernitana nel corso delle prime gare con Stefano Colantuono in panchina riguarda sicuramente la tenuta difensiva. I granata hanno incassato 3 gol dal Foggia, altrettanti a Palermo, 2 con il Venezia e altrettanti a Terni. 10 gol in 5 partite, 2 di media per gara. Sono obiettivamente troppi, soprattutto in considerazione del fatto che sono tornati d’attualità gli errori sui calci piazzati, sui quali pure il nuovo trainer granata aveva concentrato la propria attenzione sin dai primi giorni della nuova avventura a Salerno.

Il dato certo è che anche Colantuono, come in passato era capitato a Bollini, sta lavorando in piena emergenza: a Terni, per fare un esempio, nel terzetto difensivo l’unico centrale di ruolo era Schiavi, che ai suoi lati aveva due giocatori “adattati”, Casasola e Vitale, che in realtà sono due terzini e che si esprimono al meglio quando possono giocare sulla fascia.

Non è un caso che il primo gol della Ternana sia maturato nella zona di competenza di Casasola e che il secondo sia arrivato in quella di Vitale, pietrificato di fronte al bel movimento dell’ex Montalto. Per poter migliorare il proprio rendimento in fase di non possesso (aspetto che non riguarda strettamente solo i difensori, ma un atteggiamento complessivo della squadra), servono pure interpreti all’altezza. Contro il Carpi, ad esempio, con una settimana di lavoro in più nelle gambe potrebbe essere gettato nella mischia Tuia, ormai ristabilotosi dalla ricaduta dall’infortunio che lo ha tenuto a lungo lontano dal campo.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. A parte il tanto criticato Schiavi, gli altri ed in testa Vitale, come pure Pucino,nella fase difensiva ( cioè quando devi mantenere un risultato positivo ) sono un disastro. Per non parlare delle giocate da fermo,( calci d’ angolo, punizioni ) ogni palla è un pericolo costante. Spero che l’abbia visto e capito anche l’allenatore, anche se ahimè tant’è.

  2. Hai ragione, Vitale però è sempre stato più bravo in attacco che in difesa e Pucino è abbastanza modesto. Siccome di prendere terzini non se ne parla nemmeno bisogna lavorare bene sui centrali e da questo punto di vista Schiavi è inadatto, soprattutto visto l’addio di Bernardini e la necessità di un giocatore esperto che faccia reparto. Schiavi fa almeno tre cavolate a partita, che per un difensore è grave e si vede che ha limiti di concentrazione. Chi se lo ricorda nella primavera sa bene che come giocatore ha avuto una evoluzione molto modesta e che già all’epoca pochi capivano perché Carmine Longo lo avesse promosso, quando dei centrali della squadra di Novelli era quello più scarso. Se consideri l’ingaggio che ha e il fatto che è a Salerno solo per ragioni legate agli affarucci di Fabiani, è presto detto perché molti lo contestano. Fin quando dobbiamo fare giocare giocatori della Lazio, perché per Lotito siamo la loro 2a squadra e con questi i babbá di Fabiani non si andrà mai da nessuna parte. Speriamo davvero che l’anno prossimo le cose cambino e magari anche la società, perché festeggiare i 100 anni con il colletto della Lazio (non attacca la balla della maglia storica) e con un personaggio vergognoso come Fabiani sarebbe l’ennesimo sgarro di Lotito a questa squadra.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.