Visite Abbazia di S.Maria de Olearia a Maiori, il calendario della Soprintendenza

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
La Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Salerno e Avellino, diretta da Francesca Casule, comunica il calendario delle apertura dell’Abbazia di Santa Maria de Olearia a Maiori. L’iniziativa è a cura del Comune di Maiori che ha stipulato con la Soprintendenza un protocollo d’intesa (11 aprile 2016) per promuovere la tutela e la fruizione del monumento che resterà aperto anche a Pasqua e Lunedì in Albis. Le apertura sono organizzate dall’associazione Maiori Cultura (info tel. 333 8907 653).

Santa Maria d’Olearia, di proprietà dello Stato, è uno dei più celebri insediamenti monastici dell’antico Ducato di Amalfi medievale, collocato lungo la Costiera, dopo Capo d’Orso e prima del centro urbano di Maiori. La sua importanza deriva soprattutto dai cicli pittorici medievali che ancora si conservano all’interno. E’ composto di tre piccole chiese sovrapposte dedicate alla Vergine Maria e a San Nicola, affrescate a partire dal X secolo. Sorse come eremo tra il 973 e il 987 ad opera dell’anacoreta Pietro e del nipote Giovanni, fu protocenobio benedettino e poi Badia, chiamata “de Olearia” per i rigogliosi ulivi che la circondavano.

Come raggiungere il monumento

Situata a 4 chilometri dal centro di Maiori con accesso sulla Statale 163 Amalfitana. Percorso a piedi: 40 minuti da Maiori percorrendo la Strada Statale. In auto: 10 minuti da Maiori, 30 minuti da Salerno.

Calendario Completo 2018

24

marzo

15.30 – 18.30

sabato

25

marzo

10.00 – 13.00

domenica

28

marzo

15.30 – 18.30

mercoledì

31

marzo

15.30 – 18.30

sabato

1

aprile

10.00 – 13.00

domenica

2

aprile

10.00 – 13.00

lunedì

4

aprile

15.30 – 18.30

mercoledì

7

aprile

15.30 – 18.30

sabato

8

aprile

10.00 – 13.00

domenica

11

aprile

15.30 – 18.30

mercoledì

14

aprile

15.30 – 18.30

sabato

15

aprile

10.00 – 13.00

domenica

18

aprile

15.30 – 18.30

mercoledì

21

aprile

15.30 – 18.30

sabato

22

aprile

10.00 – 13.00

domenica

25

aprile

15.30 – 18.30

mercoledì

28

aprile

15.30 – 18.30

sabato

29

aprile

10.00 – 13.00

domenica

1

maggio

10.00 – 13.00

martedì

5

maggio

15.30 – 18.30

sabato

6

maggio

10.00 – 13.00

domenica

9

maggio

15.30 – 18.30

mercoledì

12

maggio

15.30 – 18.30

sabato

13

maggio

10.00 – 13.00

domenica

15

maggio

15.30 – 18.30

mercoledì

19

maggio

15.30 – 18.30

sabato

20

maggio

10.00 – 13.00

domenica

23

maggio

15.30 – 18.30

mercoledì

26

maggio

15.30 – 18.30

sabato

27

maggio

10.00 – 13.00

domenica

30

maggio

15.30 – 18.30

mercoledì

2

giugno

15.30 – 18.30

sabato

3

giugno

10.00 – 13.00

domenica

6

giugno

15.30 – 18.30

mercoledì

9

giugno

15.30 – 18.30

sabato

10

giugno

10.00 – 13.00

domenica

13

giugno

15.30 – 18.30

mercoledì

16

giugno

15.30 – 18.30

sabato

17

giugno

10.00 – 13.00

domenica

20

giugno

15.30 – 18.30

mercoledì

23

giugno

15.30 – 18.30

sabato

24

giugno

10.00 – 13.00

domenica

27

giugno

15.30 – 18.30

mercoledì

30

giugno

15.30 – 18.30

sabato

1

luglio

10.00 – 13.00

domenica

4

luglio

15.30 – 18.30

mercoledì

7

luglio

15.30 – 18.30

sabato

8

luglio

10.00 – 13.00

domenica

11

luglio

15.30 – 18.30

mercoledì

14

luglio

15.30 – 18.30

sabato

15

luglio

10.00 – 13.00

domenica

18

luglio

15.30 – 18.30

mercoledì

21

luglio

15.30 – 18.30

sabato

22

luglio

10.00 – 13.00

domenica

25

luglio

15.30 – 18.30

mercoledì

28

luglio

15.30 – 18.30

sabato

29

luglio

10.00 – 13.00

domenica

1

agosto

15.30 – 18.30

mercoledì

4

agosto

15.30 – 18.30

sabato

5

agosto

10.00 – 13.00

domenica

8

agosto

15.30 – 18.30

mercoledì

11

agosto

15.30 – 18.30

sabato

14

agosto

15.30 – 18.30

martedì

18

agosto

15.30 – 18.30

sabato

19

agosto

10.00 – 13.00

domenica

22

agosto

15.30 – 18.30

mercoledì

25

agosto

15.30 – 18.30

sabato

26

agosto

10.00 – 13.00

domenica

29

agosto

15.30 – 18.30

mercoledì

1

settembre

15.30 – 18.30

sabato

2

settembre

10.00 – 13.00

domenica

5

settembre

15.30 – 18.30

mercoledì

8

settembre

15.30 – 18.30

sabato

9

settembre

10.00 – 13.00

domenica

12

settembre

15.30 – 18.30

mercoledì

15

settembre

15.30 – 18.30

sabato

16

settembre

10.00 – 13.00

domenica

19

settembre

15.30 – 18.30

mercoledì

22

settembre

15.30 – 18.30

sabato

23

settembre

10.00 – 13.00

domenica

26

settembre

15.30 – 18.30

mercoledì

29

settembre

15.30 – 18.30

sabato

30

settembre

10.00 – 13.00

domenica

3

ottobre

15.30 – 18.30

mercoledì

6

ottobre

15.30 – 18.30

sabato

7

ottobre

10.00 – 13.00

domenica

10

ottobre

15.30 – 18.30

mercoledì

13

ottobre

15.30 – 18.30

sabato

14

ottobre

10.00 – 13.00

domenica

17

ottobre

15.30 – 18.30

mercoledì

20

ottobre

15.30 – 18.30

sabato

21

ottobre

10.00 – 13.00

domenica

24

ottobre

15.30 – 18.30

mercoledì

27

ottobre

15.30 – 18.30

sabato

28

ottobre

10.00 – 13.00

domenica

31

ottobre

15.30 – 18.30

mercoledì

1

novembre

10.00 – 13.00

giovedì

7

dicembre

14.30 – 17.30

venerdì

8

dicembre

14.30 – 17.30

sabato

9

dicembre

10.30 – 13.00

domenica

21

dicembre

14.30 – 17.30

venerdì

22

dicembre

14.30 – 17.30

sabato

23

dicembre

10.30 – 13.00

domenica

26

dicembre

14.30 – 17.30

mercoledì

29

dicembre

14.30 – 17.30

sabato

30

dicembre

10.30 – 13.00

domenica

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.