Crisi del Settore Costruzioni nel salernitano: tavolo in Prefettura

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
La Feneal Uil della provincia di Salerno ritiene indispensabile attivare tutte le iniziative possibili per individuare un percorso condiviso  da tutti gli attori del comparto dell’edilizia (lavoratori, imprese, filiera istituzionale) che conduca alla ripartenza del settore di fatto in fase di prolungato e gravissimo stallo.

Tra le diverse proposte avanzate in sede congressuale dalla Feneal Uil rientra l’istituzione  presso la Prefettura di Salerno di un Tavolo Permanente di Crisi del Settore delle Costruzioni.

Un Tavolo – sia ben chiaro – operativo, e cioè in grado di richiedere ai Comuni ed alla Provincia lo stato dell’arte dei fondi e dei cantieri attivati o attivabili sul versante delle opere pubbliche in due settori strategici come la viabilità e l’edilizia scolastica.

Senza trascurare, naturalmente, altri ambiti di estrema rilevanza come la prevenzione del rischio sismico ed idrogeologico o la manutenzione di fiumi e torrenti; oltre che la tutela dell’ambiente e del paesaggio.

In altre parole, il monitoraggio dei fondi effettivamente disponibili  e del percorso burocratico/amministrativo inerente alle opere pubbliche in capo ai Comuni e alla Provincia risulta di fondamentale importanza per individuare nodi e strettoie burocratiche eventualmente da superare per arrivare all’apertura reale di nuovi cantieri.

Altro sostanziale ambito di azione del Tavolo è senza dubbio l’analisi dei progetti infrastrutturali legati alla captazione dei fondi europei. Quanti progetti insistono effettivamente sul territorio provinciale e quali sono i soggetti attuatori?

Disegnare una mappa di opere finanziate con i fondi Ue – una mappa per così dire “certificata” in sede di Prefettura – rappresenterebbe più che una traccia per iniziare un lavoro sistemico di stimolo e di supporto agli Enti che si sono candidati a realizzare le opere in parola, oltre che scendere nel dettaglio delle problematiche tecniche e dei ritardi amministrativi che non consentono il decollo di tanti piccoli e grandi progetti.

E’ in questo modo che si possono fornire informazioni non generiche e spesso prive di fondamento ai tanti lavoratori dell’edilizia senza occupazione nelle diverse aree del Salernitano spesso destinatari di notizie strumentali che tendono solo a sviare le responsabilità o a protrarre ritardi inaccettabili.

Alla luce di queste considerazioni, si ritiene, quindi, opportuno chiedere a tutti gli attori del territorio – in primis Comune capoluogo, Provincia, Regione, imprese, associazioni datoriali, organizzazioni sindacali – un momento di confronto per procedere ad una comune richiesta di incontro in sede di Prefettura di Salerno al fine di illustrare l’iniziativa che – auspico – possiamo intraprendere con spirito coeso ed in modo funzionale alle gravi e complesse problematiche da affrontare nella nostra provincia.

 

 

 

  Il Segretario Generale Feneal Uil Salerno

Patrizia Spinelli

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.