Smaltimento illecito reflui zootecnici nel fiume Sele, deferite due persone

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
I Carabinieri di Borgo Carillia diretti dal M.C. Vittorio Lorito e le guardie dell’Enpa di Salerno hanno deferito all’Autorità Giudiziaria due soggetti per smaltimento illecito di reflui zootecnici nel  fiume Sele, zona riserva “Foce Sele Tanagro”. A seguito di segnalazioni, cui hanno fatto seguito appostamenti e sopralluoghi, i Carabinieri di Borgo Carillia e le guardie dell’Enpa si recavano presso un’azienda agricola bufalina nel comune di Serre  e constatavano che i titolari dell’azienda depositavano e smaltivano in modo incontrollato rifiuti speciali non pericolosi provenienti dall’attività zootecnica, i quali fluivano nell’alveo del fiume Sele,  in prossimità della sponda del fiume Calore.

I liquami oltre a finire nella falda acquifera, arrivano a mare creando un inquinamento diffuso e non più controllabile. Sono stati inoltre rilevati sistemi di scarico del materiale non palabile privo delle autorizzazioni. Il reato è reso ancora più grave poiché l’area di allevamento ricade in una zona protetta. I titolari sono stati denunciati a piede libero per reati connessi al Testo Unico sull’Ambiente tra cui smaltimento reflui in area protetta e l’area posta sotto sequestro al fine d’interrompere l’illecito.

Data la gravità di questi reati e l’importanza di tutelare l’ambiente, soprattutto delle aree protette, tali operazioni continueranno su tutto il territorio. Ciò in vista di una tutela maggiore anche del litorale. Di fatto è da poco stata pubblicata la mappa con le aree balneabili e la qualità delle acque del mare salernitano. Il capo nucleo delle guardie della protezione animali di Salerno rinnova i ringraziamenti al maresciallo Lorito ed ai suoi uomini per la costanza e la determinazione con cui opera in questi settori.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.