Turismo e web reputation, Villa Rufolo tra i primi 4 siti salernitani più recensiti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Sulle pagine dell’edizione Salerno de Il Mattino dello scorso 20 marzo è stato pubblicato un interessante focus sul patrimonio culturale provinciale. Il lungo articolo dal titolo “Turismo, la grande bellezza cerca “reputazione” sul web” firmato da Paolo Coccorese e Adolfo Pappalardo analizzava, da una parte, la crescita del numero di visitatori in quasi tutti i musei e le aree archeologiche salernitane mentre dall’altra, poneva l’accento sulla ‘latitanza’ di adeguate strategie social e di piattaforme in grado di intercettare i cosiddetti turisti ‘glocali’ ovvero quella fetta, sempre più consistente di turisti, che disegna le proprie vacanze in proprio attraverso siti, pagine social e i tanti siti di recensioni online.

Partendo da un’indagine del 2015 condotta dal MiBact su 52 siti museali o archeologici/paesaggistici viene stilata una particolare classifica di siti di interesse in base alla web reputation con riferimento al sito TripAdvisor, ormai vero e proprio must per il settore turistico.

Ebbene, tra i primi 10 posti di questa speciale graduatoria dei siti salernitani con ‘notevole capacitaÌ attrattiva’ compaiono 4 location della Costiera Amalfitana (Museo diocesano e Museo della Carta di Amalfi, Villa Cimbrone a Ravello, Villa Marittima Romana a Minori).

Nell’indagine su scala provinciale non compare Villa Rufolo che, dati alla mano, si inserisce proprio tra le prime 4 posizioni con le sue 2.325 recensioni che registrano un 61% di giudizi “eccellente” con punteggio medio di gradimento di 4,5 su 5. Gradimento confermato anche dal riconoscimento Top Choice della Lianorg di Pechino.

“Ci permettiamo di integrare questa interessante graduatoria con i dati di Villa Rufolo che forse saranno scappati all’indagine – commenta il direttore Secondo Amalfitano – Dal lontano 2007, inizio della gestione di Fondazione Ravello del complesso monumentale, abbiamo puntato forte sulle nuove tecnologie e sugli strumenti che il digitale ci mette a disposizione: dalla rete, ai social alle recensioni, Villa Rufolo riscuote un unanime successo e un gradimento che di anno in anno aumenta. Di questo siamo orgogliosi e il nostro impegno continua per rendere questo luogo sempre più bello e attrattivo”.

 

Nicola Mansi

Fondazione Ravello – Ufficio Comunicazione

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.