Salerno, sindaco Napoli con i vigili urbani in giro per la città

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
21
Stampa
Questo pomeriggio sono tornato nuovamente in piazza San Francesco per un ulteriore sopralluogo. Insieme agli agenti della Polizia Municipale, monitoriamo costantemente il territorio per appurare che non vi siano criticità ed episodi di microcriminalità.

Lo scrive sulla propria pagina di facebook il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli a margine dell’intensificarsi dei controlli in prima persona sull’intero territorio cittadino.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

21 COMMENTI

  1. Ancora a fare pagliacciate? Siete ridicoli con i vostri proclami, vogliamo i fatti. Ore 19,15 incrocio foce Irno traffico pazzesco, auto che si incrociavano senza regole e tre vigili fermi a fare le belle statuine SENZA INTERVENIRE MINIMAMENTE! VERGOGNAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!!!
    Presidiare la citta’. Fare buffonate, forse!

  2. Concordo pienamente con gli amici concittadini di prima. Via Irno é stato cambiato il senso di marcia per accontentare i commercianti. Prima di passava dal nuovo sottopasso per poi passare per via Vinciprova e raggiungere via Mobilio. La colpa del traffico si via torrione è tutta lì. Ma il nostro sindaco dorme. Via Irno un altro rebus, nessuno interviene perché c’è qualcuno da accontentare. Il lungomare oramai spaccio di droga a tutte le ore. Che schifo.

  3. Il signor sindaco lo sa che da Matierno al Carmine e nei dintorni della beneamata fonderia stamattina non si respirava? Fa le sceriffate per i parcheggi e si dimentichi di garantirci aria pulita? FENOMENO…

  4. Il carciofone, cane fedele di De Luca… cerca di fare anche lui lo “sceriffo” cercando di seguire le orme del suo predecessore… che buffone, che buffoni tutti…..😐 in una citta’ oramai allo sbando, una negreria che di civile, non ha proprio nulla !!!

  5. Egregio Sindaco, pensi a governare la città e lasci stare le pagliacciate di facciata. La lotta alla criminalità è competenza del questore e del comandante dei carabinieri. Lei si occupi dell’amministrazione almeno ordinaria. Invece di andare a caccia delle streghe, convochi i vertici delle municipalizzate e li strizzi un po’! Invece di riscaldare le rispettive poltrone ed incassare emolumenti facili, pensino a far produrre servizi più efficienti ai propri dipendenti. Convochi gli assessori e pretenda da costoro un’azione amministrativa più incisiva in termini di pulizia e manutenzione delle strade, riduzione del degrado totale che imperversa in ogni zona della città, pulizia delle aiuole e manutenzione del verde, lotta all’attacchinaggii selvaggio imperante su ogni muro disponibile, abbattimento dei manufatti fatiscenti abbandonati da decenni, contrasto all’abusivismo commerciale, pulizia e contrasto alle discariche abusive che spuntano in ogni dove, contrasto ai parcheggiatori abusivi stanziali perfino davanti al municipio. Non credo che nessuna di queste minime attività abbia avuto un impulso impugnando una paletta rossa in Piazza S. Francesco!

  6. Mi sembra il set della fiction la Squadra. …che classe il nostro primo cittadino. ..radical chic. .

  7. NAPOLI,ANCORA CON QUESTE FOTO BANALI,CHE CONFERMANO ANCORA DI PIÙ LA SUA INCAPACITÀ E INADEGUATEZZA IN UN RUOLO TROPPO GRANDE PER LEI.ANDARSI A FARE IL GIRETTO CON 3/4 VIGILI,PER BUTTARE FUMO NEGLI OCCHI A QUALCHE CITTADINO CHE INGENUAMENTE ANCORA,LE PUÒ CREDERE?? MENTRE SALERNO È NEL DEGRADO ASSOLUTO,MAI RAGGIUNTO IN QUESTA CITTÀ,NELLE MANI DI UN SINDACO E DI UNA GIUNTA DI INCAPACI!! NAPOLI,VADA VIA,SI DIMETTA E LA CITTÀ CHE GLIELO CHIEDE,ANCHE SE LE SUE DIMENSIONI,GLIELE DOVREBBE CHIEDERE,LO STESSO DE LUCA.

  8. @Salernonotizie – segnalate al sindaco che nei container a Fratte c’è la malavita che li usa come deposito e ci vivacchiano anche persone poco raccomandabili

  9. Hanno ragione i miei concittadini salernitani quando lo apostrofano come “burattino”. ….che ridicolo! Ma oltretutto, gli anni precedenti che ha fatto? Dormiva?
    Ma soprattutto invece di farsi fotografare alla centralissima piazza San Francesco per farsi propaganda, andasse per le traverse disastrate della città, via irno per Fratte che al calar del sole sta’ al buio, i quartieri abbandonati al loro destino, le tante opere incompiute, munnezz ovunque, parcheggi in doppia e terza fila(e sui marciapiedi), insomma se vuole veramente fare qualcosa, si occupasse veramente dei problemi e BASTA BUFFONERIA(storica quella dove si vantava di aver “ripulito” alle 18.00 Pm il lungomare dagli abusivi).

  10. Negreria? Ma come parli? Siamo noi bianchi italiani ad avere enormi problemi di civiltà, che non risolveremo certo votando il grillino o il salvini di turno, pensando di salvare la nostra ipocrita coscienza e attribuendo ad altri l’origine dei nostri mali sociali e privati. Torniamo a percorre i sentieri della civiltà, cominciando dall’usare un linguaggio dignitoso rispettando le regole elementari della grammatica etica e morale. Poi, per le critiche a questa amministrazione fallimentare siamo tutti d’accordo. Con rispetto.

  11. Ci stavano 6 vigili urbani in divisa ed uno in borghese per allontanare un solo uomo anche mingherlino e più dove servono veramente non ci sono.
    Finiamola con queste buffonate

  12. Francamente, questo sito e’ un letamaio grazie al fatto che non e’ richiesta registrazione.

    Tanti leoni da tastiera che ruggiscono e si fanno grossi.

  13. ..e le auto sulle strisce pedonali???.. con i vigili che passano con la macchina e fanno finta di niente…. ed i pedoni a zig zag per attraversare…

  14. Sì sì. …mentre il burattino DeLucalmente manipolato va’ perdendo tempo torno torno a farsi selfie, non c’è più un metro quadro a misura d’uomo a Salerno. Da cosa vogliamo cominciare? La viabilità? Salerno per gli automobilisti(molto incivili e poco capaci in verità) oramai è una trappola; marciapiedi? Si potrebbe inventare uno sport:salta il fosso e salta la mer.. ! ;e se piove dieci minuti? Bisogna prendere il gommone; e vogliamo parlare del decoro urbano? Intere zone al buio, cumuli di rifiuti, zingari e questuanti di tutte le etnie in ogni luogo, che si “accampano” preferibilmente nelle zone più belle e centrali; manutenzione strade,parchi e spazi pubblici? Vabbe’, qua ci vuole un bel 0 (zero) e lode; opere pubbliche mai finite e altre mai cominciate, con vista sul lungomare(veramente da censura), passando per piazza Alario(foresta pluviale) salendo via Benedetto Croce c’erano(sì, C’ERANO) forse le più belle panchine di Salerno, a strapiombo vista porto :chiuse, transennate, abbandonate! ;poi la rete idrica colabrodo, le tasse più alte d’Italia in cambio di nessun servizio, i segnali ed i semafori divelti dalle intemperie mai riparati/sostituiti,abusivi ovunque. …..bhe, c’è proprio bisogno di una bella foto! !!!😂

  15. ma scusate non è libero di andare a farsi una passeggiata ai giardinetti e fumarsi un bel sigaro? sta già prendendo confidenza con la vita da pensionato che lo attende al termine di questo mandato.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.