Operaio segnala lavori in autostrada, viene travolto e ucciso da auto

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Nuova tragedia sul lavoro, nuova morte bianca. E’ successo mentre stava segnalando i lavori in corso sull’autostrada, quando è stato travolto da un auto. E’ morto così Islami Ylber, dipendente della ditta Itinera di Tortona, sull’A21, all’altezza e di Castello d’Annone. Lascia moglie e due figli, “Morire sul lavoro sta diventando una consuetudine inaccettabile” hanno commentato Feneal Uil, Filca Cisl e Fillea Cgil, organizzazioni sindacali del setore edile della provincia di Alessandria, che hanno chiesto un incontro urgente al prefetto “per discutere tutte le misure necessarie per ridurre il tasso di infortuni nella Provincia”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.