Truffa a Salerno, intascano oltre 1 milione dai Gratta e Vinci. Nei guai due tabaccai

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
12
Stampa
Sono stati i carabinieri, nel corso di un controllo, a scoprire una coppia di tabaccai intenta ad una truffa che ormai andava avanti da anni.

I coniugi, infatti, titolari di una rivendita in via Posidonia, sono stati accusati di falsificazione, frode nell’esercizio del commercio, accesso abusivo ad un sistema informatico o telematico e truffa continuata in concorso.

I militari, nel corso di un controllo effettuato, insieme al personale del Monopolio di Stato presso l’esercizio commerciale di proprietà dei due, hanno sequestrato biglietti “Gratta e vinci” alterati per un valore complessivo di circa 12mila euro.

Successivi approfondimenti hanno permesso di accertare che i titolari della rivendita, dal 2011, dopo aver individuato, attraverso lievi abrasioni difficilmente percepibili ad occhio nudo, il codice segreto di ciascun biglietto, avevano incassato quelli vincenti, per i quali avevano complessivamente riscosso la cifra, comprensiva della percentuale prevista per la vendita, di circa 1.300.000,00 euro, mettendo in commercio i restanti.

LA PRECISAZIONE.  Rivendita n. 57 via posidonia 137  e la rivendita n.10 via posidonia 239 risultano completamente estranee ai fatti rappresentati nell’articolo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

12 COMMENTI

  1. il consigli sarebbe quello di non acuistarne piu’ ma vallo a dire ai pensionati che ci lasciano le pensioni intere ai nostri amati rivenditori autorizzati….una truffa dietro l’altra….inventata dal monopolio e perpetrata da alcuni tabbacai.

  2. Mettete gli utenti per trasparenza in condizioni di poter agire legalmente nei confronti dei presunti malfattori,fuori i NOMI e COGNOMI.

  3. Beh a questo punto se proprio dobbiamo perdere sono preferibili i gratta e vinci online…non quelli fisici.

  4. Tutti coloro che hanno acquistato i gratta e vinci non sapendo che non avrebbero mai vinto, potrebbero richiedere un risarcimento allo stato? Il problema e dimostrare l’acqisto

  5. Hanno fatto BENISSIMO,calcolando che lo statoladroassassino ci succhia il sangue in tutti i modi. ….occhio per occhio

  6. per ANONIMO io sono del settore e sono d’accordo con te che lo stato ci succhia il sangue in tutti i modi ,ma questo non è un buon motivo da poter truffare gente che ti viene nel negozio e ti porta soldi giorno per giorno con la speranza di vincere e tu gli togli anche quella illusione e per di più sei in piazza allora sei proprio un farabutto !!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.