In tanti per l’addio ad Antonio Pascuzzo: Buonabitacolo a lutto

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
In tanti hanno partecipato ai funerali Antonio Alexander Pascuzzo il giovane ucciso a coltellate dal coetaneo Karol Lapenta per motivi legati alla droga da Karol Lapenta. L’ultimo saluto al 18enne nella chiesa della Santissima Annunziata.  La salma è arrivata dall’obitorio dell’ospedale “Curto” Polla intorno alle 16. La bara bianca è stata portata in chiesa a spalla da un gruppo di amici. Ad accogliere il feretro c’erano anche tanti studenti e compagni di classe dell’Istituto Tecnico per il Turismo di Montesano sulla Marcellana che Antonio frequentava.

“Vogliamo ricordarti com’eri, pensare che ancora vivi, che come i vecchi tempi ci ascolti e sorridi” sono le parole, prese in prestito da una canzone dei Nomadi, riportate dai compagni di scuola su uno striscione dedicato a lui. La cerimonia funebre è stata officiata da don Antonio Garone.

In una chiesa gremita, che ha mostrato la vicinanza dell’intera comunità alla famiglia Pascuzzo, il parroco, nel corso dell’omelia, ha voluto far sapere dell’immenso dolore e della sofferenza che ha coinvolto anche i genitori di Karol Lapenta per il tragico episodio. Al termine della cerimonia funebre, la bara bianca è uscita dalla chiesa con tantissimi pallocini fatti volare in segno dell’ultimo saluto ad Antonio.

Intanto, nella giornata di oggi, presso il Tribunale di Potenza, si è tenuta l’udienza di convalida del fermo disposta dall’autorità giudiziaria dopo la confessione dell’omicidio. Il Giudice per le Indagini Preliminari, dopo aver ascoltato l’avvocato della difesa Michele Di Iesu ha deciso per la non convalida del fermo e ha disposto la custodia cautelare in carcere per Karol Lapenta, in quanto reo confesso dell’omicidio di Antonio Pascuzzo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.