Omicidio Dilillo: ”Nessuna certezza che Diele fosse drogato alla guida”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
Ancora in alto mare la verità sulla morte di Ilaria Dilillo uccisa dall’attore Domenico Diele. La donna salernitana fu travolta l’anno scorso mentre era a bordo del suo scooter a Montecorvino, nei pressi dell’uscita dell’autostrada A2 dall’auto dell’attore toscano.  Non è possibile affermare che lo stesso Diele al momento dell’incidente fosse in uno stato di alterazione psicofisica tale da giustificare una sua incapacità alla guida”.

E questo perché – scrivono i periti medici nella relazione – non sono stati effettuati specifici test psicoattitudinali nella immediatezza dei fatti. Anche le visite mediche e le testimonianze di quanti erano presenti andrebbero in questa direzione. E’ confermato invece che avrebbe assunto eroina nella 24 ore precedenti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. Io vorrei mettere tutte le mer.. che comandano L Italia a discutere di queste cose che ormai fanno solo vomitare . Ma che stato siamo diventati ???? La gente muore ed esistono cavilli che scarcerano qualsiasi individuo conosca gentaglia che comanda , fra poco quella poverina che è morta avrà torto e sto pezzo di mer.. nn si farà carcere

  2. Salernitani, che falliti senza dignità e onore!
    Se il famoso Diede avesse investito un cane?
    Aeee, tutti in piazza, tutti indignati per la povera bestiola che non meritava di morire per mano di un drogato, e guai per lui!
    E se invece avesse investito un extracomunitario?
    Aeee, peggio ancora!
    Ma come, un drogato ubriaco e senza patente si è permesso di investire un extra?
    Pena di morte per il razzista investitore!
    E se manco li cani ad essere investito fosse stato un membro di qualche gay-pride?
    In quel caso allora sarebbe stata mobilitazione mondiale!
    Però tornando alla realtà, è stato un incidente dove è morta tragicamente una donna che stava per i fatti suoi, salernitana come noi, per mano di uno famoso che sicuramente non subirà nessuna condanna e nessuno, DICO NESSUNO SI INDEGNA E SI ARRABBIA? PERCHÉ NESSUNO ORGANIZZA UNA MARCIA?
    Oramai mi vergogno da tanto tempo di essere italiano, ma ultimamente mi vergogno di essere salernitano, popolo di persone veramente inutili e amanti dell’inutilita’.

  3. Tra poco, verra’ condannato il padre della vittima al risarcimento danni nei confronti di questo stronzo x avergli leso l’immagine artistica…che ci volete scommettere? 😐

  4. di chi non ha effettuato i necessari rilievi sull’investitore in merito all’uso di sostanze stupefacenti. Il giudice non potrà, quando gli infliggerà la pena, considerare l’aggravante per aver guidato sotto l’effetto di droghe

  5. Allora era lucido di mente? Per me è ancora peggio,se uno non vede su un autostrada a 3 corsie un mezzo che lo precede,per me è omicidio volontario. Che schifo,questo individuo di cui io ignoravo l’esistenza avrà sicuramente santi in paradiso.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.