Positano: è task force contro gli autisti privati abusivi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Non si ferma a Positano la battaglia del Comune contro gli autisti privati abusivi. Un “conflitto” che prosegue da un paio d’anni, da quando, cioè, il sindaco Michele De Lucia ha istituito il balzello di 5 euro per l’accesso dei lussuosi mezzi a noleggio con conducente (NCC) nel centro di Positano. Dopo le controversie giudiziarie che hanno finora visto soccombere gli autisti, una querela per diffamazione sporta dal sindaco De Lucia nei confronti di un ingiurioso driver sorrentino e l’individuazione di alcuni autisti abusivi privi di licenza (tra cui un coreano), stamani a Via Pasitea, all’ingresso della zona a traffico limitato per il centro, posto di blocco degli agenti della Polizia Locale.

I controlli si sono concentrati sul regolare pagamento, da parte delle conducenti, dell’imposta da 5 euro. In tanti non avevano ottemperato alla prenotazione e al relativo versamento online sulla piattaforma “PAGO PA” direttamente dal sito web del Comune. Per questa ragione numerose auto, con clienti a bordo, non hanno potuto raggiungere il centro, dovendo fare retromarcia, creando non pochi disagi alla viabilità, per la ripugnanza di tanti gestori delle attività commerciali.

«Il nostro scopo è intensificare i controlli da ora – spiega il sindaco De Lucia – per evitare maggiori problemi nel mezzo della stagione. Il sistema di prenotazione per l’accesso alla ztl ci consente anche di monitorare i flussi. I controlli invece a scovare chi non rispetta le regole e gli abusivi. I professionisti dovrebbero ringraziarci per il lavoro che stiamo svolgendo».

Sul fronte viabilità sulla Statale 163 De Lucia è soddisfatto dei flussi registrati per la giornata festiva del 25 aprile a Positano, porta Ovest della Costiera. «Con il sindaco di Amalfi sono stato promotore dell’incontro in Prefettura per chiedere la limitazione dei bus superiori a otto metri. Una decina i pullman provenienti da Sorrento che abbiamo bloccato, evitando caos in Costiera. Anche per queste azioni mi preme ringraziare il Comando di Polizia Locale che sta facendo gli straordinari».

Fonte il Vescovado

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.