Preview Premio Fabula: martedì 19 giugno a Bellizzi il regista Paolo Genovese

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Fabula scalda i motori in vista della nona edizione con la presentazione del nuovo libro di Paolo Genovese. Il regista, già ospite di Natale da Fabula nel 2016, torna a Bellizzi per parlare dell’opera letteraria che in poche settimane è già arrivata alla terza ristampa. Lo farà domani, martedì 19 giugno 2018, a partire dalle 19.30 in piazza Municipio dove incontrerà i giovani creativi e il pubblico che, negli anni, ha contribuito a proiettarlo nell’Olimpo dei registi italiani, apprezzato da pubblico e critica.  L’appuntamento, organizzato con la collaborazione del Forum delle Culture e delle Pari Opportunità del Comune di Bellizzi e dell’associazione Fortis, sarà condotto da Andrea Volpe, ideatore e direttore artistico del Premio Fabula.

Quello di Paolo Genovese è un gradito ritorno – spiega Andrea Volpe – avevamo già avuto modo di presentarlo ai nostri ragazzi circa due anni fa. Ricordo che fu un incontro molto inteso, il regista ebbe la capacità di parlare anche ai ragazzi più piccoli svelando alcune delle dinamiche e dei segreti del suo mestiere. Poi c’è stato il successone di “Perfetti Sconosciuti”, i riconoscimenti ed un libro che, confesso, mi ha molto colpito. Gli abbiamo chiesto se avesse voglia di tornare a Bellizzi e lui, con grande entusiasmo, ha accettato. Sarà un’occasione per ritrovare i giovani creativi in anticipo rispetto al solito e di approfondire un altro aspetto del percorso artistico di uno di quelli che, a mio parere, è attualmente uno tra i migliori registi italiani”.

LA NUOVA EDIZIONE DEL PREMIO Intanto il team di Fabula è al lavoro da mesi per confezionare la nuova edizione che sarà quella che precede il decennale. Moltissime le favole già arrivate alla segreteria del Premio che, in queste settimane, sta effettuando la selezione per gli iscritti che saranno poi ammessi alla partecipazione. Tre le categorie a cui è possibile accedere: per i ragazzi tra i 9 ed i 15 anni restano aperte le sezioni “Favole” ed “Affabulatori”, rispettivamente dedicate agli appassionati delle favole ed a coloro che, invece, preferiscono esprimersi contaminando tipologie testuali e generi letterari. Ai giovani dai 16 ai 20 anni è riservata la categoria “Creativi – Premio Michele Buonanno” che permette di partecipare con opere video, grafiche o fotografiche. Le iscrizioni sono aperte fino al 28 agosto 2018.

Il regolamento è consultabile accedendo alla sezione “Concorso” del sito www.premiofabula.it. E’ possibile iscriversi al Premio utilizzando direttamente la piattaforma collegata al sito internet; inviando la propria opera completa di liberatoria all’indirizzo latuafavola@premiofabula.it; consegnandola a mano o spedendola in busta chiusa a Premio Fabula, via Pisacane 7 – Bellizzi (Sa).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.