Incendio aziende Nappi, Legambiente: «Ridurre carico rifiuti in città»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Un anno dopo, Battipaglia brucia ancora. Dodici mesi dopo il tragico incendio di Sele Ambiente, questa volta tocca a Nappi. Un nuovo incendio in un sito privato dove sono stoccate tonnellate e tonnellate di rifiuti di qualsiasi specie, su quella zona industriale di Battipaglia sulla quale già insistono numerose aziende che trattano rifiuti. Un numero destinato anche ad aumentare, dal momento che la Regione sta provvedendo a nuove autorizzazioni.

Non è più possibile sopportare tutto questo. Non ci bastano né le rassicurazioni dell’Arpac, né tantomeno i proclami di qualcun altro; speriamo che chi di dovere giunga presto alla verità sull’origine di questo nuovo incendio, ma in questo momento ci interessa che si mettano in campo azioni concrete che riducano il carico di rifiuti presenti in zona industriale, che costringano alla chiusura chi stocca anche un solo grammo in eccesso, che multi chi non si dota di sistemi di sicurezza adeguati.

Battipaglia si sta trasformando in un villaggio messicano: negozi che chiudono e strade deserte, mentre intanto il business dei rifiuti procede incessante, gravando oltremodo sulla cittadinanza.

E’ ora di dire basta. Lo scrive Legambiente Battipaglia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. … abusivi, delinquenti e bombaroli di padre in figlio.
    Cosa fare?
    Fucilazione immediata alle spalle come facevano i piemontesi.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.