Da Angri a Ravello per rubare uno scooter, tre giovanissimi arrestati

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa

Nella pomeriggio di martedì, i Carabinieri della Stazione di Tramonti, hanno tratto in arresto in flagranza tre giovanissimi (di cui due minorenni) originari di Angri, per il furto di un motociclo avvenuto a Ravello. Intorno alle 14:00, a Ravello, il proprietario di un ciclomotore regolarmente parcheggiato sulla pubblica via, ha notato che tre ragazzi lo stavano asportando, e quindi ha immediatamente lanciato l’allarme mettendoli in fuga, per poi chiamare il 112, fornendo dettagli utili ad attivare le ricerche da parte della Compagnia Carabinieri di Amalfi.

I tre giovani, abbandonato il mezzo rubato, si sono dati alla fuga a bordo di un unico scooter (con targa occultata) in direzione Tramonti, dove però, giunti sul Valico di Chiunzi hanno incrociato la pattuglia dei Carabinieri di Tramonti, impegnata nella loro ricerca.

Ne è nato un inseguimento terminato a Corbara, dove i Carabinieri sono riusciti a bloccare lo scooter, mentre sopraggiungevano dal basso i militari di Nocera Inferiore chiamati in supporto. Giunti i rinforzi, i giovani sono stati perquisiti e poi trasferiti presso la caserma a Tramonti dove sono stati dichiarati in arresto. I minori sono poi stati tradotti presso il Centro di Prima Accoglienza di Salerno, mentre il maggiorenne agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo previsto presso il tribunale di Salerno.

Si tratta della QUARTA operazione operata della Compagnia di Amalfi nei confronti dei ladri d’auto e motocicli:  il primo arresto a marzo nei confronti di un altro pregiudicato scafatese responsabile dei furto d’auto a Tovere; poi lo scorso 10 giugno l’arresto di un pregiudicato di Angri responsabile del furto di una Fiat Panda a Furore; due giorni fa l’arresto di Gino Santarpia autore dei furti di SH ad Amalfi e Conca dei Marini; ieri l’arresto dei tre giovani di Angri.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.