Mobilitazione per Pierluigi: serve un’auto al giovane disabile

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
La mobilitazione dei cittadini che si sono attivati con le loro donazioni e – ora – anche l’intervento della commissione politiche sociali del Comune stanno iniziando a infondere fiducia e speranza a Pierluigi Muggeri e alla sua mamma, Imma Diana .

La signora, infatti ha avviato una raccolta fondi su Facebook per poter acquistare una macchina adeguata e attrezzata al suo amato Pierluigi malato di distrofia muscolare di Duchenne, patologia progressiva che da 11 anni lo costringe su una carrozzina. Il sogno della signora Diana è poter regalare, grazie alla generosità degli utenti di Facebook, quella macchina speciale al figlio, proprio a settembre quando compirà 15 anni.

La storia di Pierluigi è approdata in Commissione politiche Sociali del Comune di Salerno. Tante, troppe, sono le difficoltà che il 15enne si trova a fronteggiare quotidianamente, anche a causa delle barriere architettoniche che, un esempio su tutti, non gli concede di andare al mare.

Da quando è finita la scuola, lui non esce più di casa, impossibilitato anche a fare una semplice passeggiata perchè la macchina di mamma imma è troppo piccola (e non proprio nuova) per lui e la sua carrozzina elettrica, troppo grande anche per entrare nel bagno di casa ed in altri ambienti della stanza che gli  sono off limits. ad oggi, in

«Quest’auto a noi serve per le visite a Lecco, per la sua libertà e per permettergli di avere vita sociale. insomma,. per tutto ciò che facciamo normalmente perchè non voglio che mio figlio sia un’eccezione per niente e per nessuno», ha detto mamma Imma.

Ad aggravare ancor di più la situazione è il fattore economico: a settembre, Pierluigi, la sua mamma e sua sorella dovranno lasciare la casa in seguito ad uno sfratto ma lo stipendio di mamma Imma non permette di affittare una nuova abitazione e, ancora oggi, attende un alloggio comunale anche perchè la casa attuale non è idonea per le precarie condizioni di salute del giovane.  Per aiutare mamma imma e pierluigi è possibile visitare la pagina facebook al link

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. dobbiamo tutti aiutare Pierluigi, ma sarebbe opportuno farlo in anonimato e non pubblicare i nomi dei benefattori. Queste azioni si fanno col cuore e devono restare segrete se sono sincere.
    Al massimo il rapporto deve essere fra Pierluigi e coloro che vogliono aiutarlo, ma senza mostrarlo agli altri. Forza Pierluigi che ce la farai. con affetto luigi

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.