Aggrediti controllori e vigilantes su bus della Linea 8

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
31
Stampa
Attimi di tensione su un pullman di BusItalia che percorre la tratta Salerno- Bellizzi – Battipaglia.

Secondo il racconto di alcuni testimoni un gruppo di stranieri, presumibilmente di origini africane, hanno aggredito controllori e vigilantes sul bus che percorre la Linea 8.

A scatenare la reazione violenta degli stranieri la richiesta del controllore di mostrare il titolo di viaggio.  Quattro le persone ferite e trasportate in ospedale mentre gli stranieri senza biglietto sono stati denunciati

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

31 COMMENTI

  1. Si denunciati e dopo un ora gia in giro, ma che cazz… e giustizia e questa. Italia paese di pulcinella. Inasprite le pene bianchi o neri che siano.

  2. via dall’Italia senza se senza ma chi non si comporta in modo civile altro che risorse !!!!!!

  3. Famiglia Cristiana, Saviano, il PD che dicono dopo questi fatti!! Satana è Salvini o questi pezzi di …
    Signor Prefetto, non se ne può più qui, sta diventando una bomba a orologeria .
    Basta accoglienza e solidarietà, tanto questi la civiltà non sanno cosa è !!

  4. Siamo diventati un popolo di inetti,prendiamo mazzate sia come comuni cittadini,sia le forze dell’ordine. Siamo destinati a prenderlo in quel posto,piaccia o no.

  5. Ma la mattina a Napoli Centrale venite al treno che parte per Salerno delle ore 6,50 e vedrete le orde di venditori di calzini e di pagatori di pensioni che sostano davanti alle panetterie tabaccai e farmacie di SALERNO,e vi renderete conto che il biglietto lo pagano soltanto le persone che vanno al lavoro o gli studenti.Altro che SALVINI……….

  6. Oggi nel bus nun 30 0 31.. orde di borsoni di roba dei venditori ambulanti di colore e in piu’ davanti alla porta una ragazza di colore con il passeggino che nn faceva passare nessuno.. io son salita e lei mica a spostare il passeggino io ho dovuto scavalcare mentre lei stava tranquillamente a telefono.. Di questa gente ne ho piena le tasche son scostumati e strafottenti..

  7. E poi, io…ero Razzista??? Ora ve ne accorgerete tutti, questo e’ solo l’inizio della fine!!!!!! e se potete e volete, CHIEDETEMI SCUSA…😐

  8. Questo sono le conseguenze del buonismo a tutti i costi.
    Questo è il risultato della solidarietà a tutti i costi verso i “neri”.
    Questo è il loro modus vivendi, loro pretendono di poter fare quello che vogliono, a loro tutto gli è dovuto.
    Avendo capito (ormai da tempo ) che questo è un paese di idioti rammolliti,un popolo senza dignità e senza capacità dì azionare il cervello e ragionare su quello che sta succedendo, i “nostri” ospiti si comportano di conseguenza.
    Commettono reati in continuazione, dalla questua (elemosinare)ovunque ed in ogni luogo,che è vietata dalla costituzione italiana,ai furti, spaccio, ricettazione, e poi quando sono in vena stupri ed omicidi.
    Ma loro sono “peccati “, scappano dalle guerre, e str….. stupidate varie.
    Adesso i perbenisti mi accuseranno di razzismo e di odio :non è così.
    I perbenisti Pdioti diranno che anche gli italiani delinquono. ……..quindi è normale che anche i ” nostri”cari ospiti si adeguano. Giusto?
    Tutto questo è quello che volevano i porci politici, le multinazionali che comandano il mondo, Soros, tutte le Ong, il papa,e chiunque riesce a “pappare” qualcosa da questo caos.
    Ma che ci aspettavamo da queste invasioni incontrollate? E cosa ci aspetta ancora?
    Vabbè, ma loro sono “peccati”,scappano, lo dice anche il papa. ….
    Ma una cosa, anzi due (2) :
    ma avete mai visto uno (dico 1) malnutrito? A me sembra che scoppino tutti di salute. ….
    ma il ns santo papa che predica e predica accoglienza, ma come mai non ne accoglie qualche migliaio nel suo regno(alias stato vaticano)?
    Allora? A sì, chi fa domande scomode o chi evidenzia la realtà è razzista ✌

  9. Le scimmie, salgono spavalde sui bus, con cuffia alle orecchie e convinte di avere carta bianca per tutto ed in ogni luogo!!! D’altra parte, siamo…(sono) parlo dei nostri Governanti del cazzo…andati a prenderli fino a casa?! Che vi aspettavate scusate?

  10. Erano strafatti di erba e pretendevano di viaggiare senza biglietto, ecco la nostra Salerno oggi!!! grazie PD …a buon rendere!!!

  11. ma salvini non doveva fare le navi piene di negri da rimandare in negrolandia? qua continuano ad arrivare e fare quel che vogliono

  12. Salvini è troppo tenero! Qui ci vuole durezza!!!! Chi vuole intendere intenda!

  13. ma perchè nn si ripristina di nuovo la figura del bigliettaio.
    Posti in più e……………sale solo chi paga.
    penso che nn ho detto una cosa fantascientifica.

  14. Questo è l’ennesimo episodio di aggressione che si verifica… ma i sindacati dove sono? Chi tutela questi lavoratori?

  15. Dove sta il sindaco di questa sfortunata città?Il sindaco che aveva fatto un comunicato quando era trapelata una notizia(senza fondamento)di un vecchietto che aveva riferito frasi del tipo”tornatene a casa tua” ad un marocchino salito su un autobus?Dove sei sindaco??????Ci sei?????Ti stai preparando alla lunga vacanza che ti regaleremo alle prossime elezioni?stai preparando il paracadute???

  16. a questo punto e’ arrivata l’ora di munire la vigilanza e le forze dell’ordine e i controllori di teaser come negli USA!!! CHE SCHIFO!!!

  17. ……….tutti i benpensanti, perbenisti, Pdioti, papa, chiesa e famiglia cristiana che un paio di giorni fa, in seguito ad un articolo dove si raccontava di un tizio che aveva reguardito verbalmente un “caro-ospite-risorsa” , si erano scandalizzati, avevano gridato allo scandalo razzista, che dicono? Ed il buon (s)indaco DeLucalmente manipolato che pure si era inorridito ed offeso?
    Ma ogni perbenista compassionevole che esige accoglienza a tutti i costi, non potrebbe portarsene un paio a casa propria? Ed il santo padre? Lui sì che di spazio(e soldi) ne ha !
    Aspetto con ansia risposte

  18. Tra cento anni uno storico troverà questa pagina di commenti, e vi giudicherà tutti per quello che siete.

  19. Salvini tutti fuori e per primi gli Zulu’ salernitani.
    Popolo insignificante e senza identità che ha fatto suo il termine ODIO cancellando dal proprio vocabolario la parola INTEGRAZIONE.
    E non parlo solo degli extracomunitari.

  20. Alle elezioni si vota tutti a destra….la vera destra….prima la sicurezza nazionale e subito dopo lavoro e sviluppo per i giovani Italiani

  21. Eccovi finalmente allo scoperto. A breve inneggerete alla Giovine Italia e indosserete il basco e la camicia nera.
    State venendo fuori per quello che siete realmente.
    Avete creduto in De Luca solo perché lui vi ha trattati come fa un Podestà e non un Sindaco e non certo per la sue fede politica.
    Siete oramai una candela che si sta spegnendo ripiegandosi su stessa

  22. PEr il DIS INTEGRATO: sei un imbecille…chissà di quale insignificante paesello!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.