Cava pronta per il “Prisoner 709 Tour” di Caparezza

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Tutto pronto a Cava per il concerto di Caparezza del 30 luglio. Questo concerto segna il ritorno della grande musica dal vivo nella storica mecca dei live in Campania. Un evento pronto ad entusiasmare una comunità cresciuta a colpi di grandi show e che è stato salutato con grande favore da giornalisti ed addetti al settore intervenuti lunedì scorso (23 luglio) alla presentazione del concerto, reso possibile grazie alla sinergia tra l’Amministrazione Comunale e Anni 60 produzioni. “La nuova sfida – dicono gli organizzatori –  in linea con le tendenze degli ultimi anni, è stata quella di individuare e allestire una nuova area per i concerti (nell’Area Mercatale ndr) con cui ricandidare la città ad occupare un ruolo di rilievo nella cartina dei luoghi della musica in Campania. “Cavasounds” è il nome scelto per il progetto che vuole richiamare alla mente proprio i “suoni” dell’inimitabile stagione dei grandi concerti a Cava de’ Tirreni ad opera del compianto Ciccio Troiano, che fece della città la tappa di memorabili tour mondiali, dai Pink Floyd ai Duran Duran, da Bob Dylan ai Dire Straits, e che potrebbe diventare, già dal prossimo anno, un mini festival”.

Grazie a Ciccio Troiano, tra gli anni ’70 e ‘90 la Città divenne il principale palcoscenico in Campania dove si esibivano i più amati cantautori italiani, come Adriano Celentano, Antonello Venditti, Vasco Rossi, Zucchero e, tra gli anni ’80 e ’90, l’unica tappa al Sud Italia di memorabili tour mondiali, nel 1989, infatti, Cava de’ Tirreni arrivano i Pink Floyd, da lì, si sono susseguiti Tina Turner e Prince (nel 1990), i Dire Straits nel 1992, Sting e, ancora, Simple Minds, The Cure, Duran Duran, Spandau Ballet, Simply Red.  Intanto, ci si prepara alla grande festa del “Prisoner 709 Tour” di Caparezza, spettacolo ricercato e sbalorditivo, tra gli show più acclamati dell’anno. Ogni canzone è presentata con una coreografia specifica ed elementi scenografici che esemplificano i concetti: tra creature mitologiche, una lavatrice immensa con le ali da angelo, la chiave gigante, compaiono per più di due ore mostri a tre teste, macchine, orpelli scenografici, robot e ballerini che danno vita a uno dei live più animati di sempre.Si punta al sold out grazie anche ad un biglietto popolare. Il “Prisoner 709 Tour” è presentato da Vertigo, la tappa di Cava de’ Tirreni è a cura di Anni 60 produzioni. I biglietti per assistere allo show sono in vendita su www.ticketone.it e nei punti vendita abituali. Per informazioni: 0894688156 e www.anni60produzioni.com.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.