Prete in auto con una bimba, il papà di lei: ‘Don Paolo era di famiglia’

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
“Quando i vicini sono venuti a chiamarmi raccontandomi cosa stesse succedendo, non ci credevo. Don Paolo era uno di famiglia”. Così il papà della bambina di 10 anni abusata da un sacerdote a Calenzano, Firenze. Il prete è stato sorpreso seminudo in auto con la bimba da un residente della zona; don Paolo Glaentzer, 70 anni, è ora agli arresti domiciliari, sospeso dall’arcivescovo Giuseppe Betori.

Il genitore della piccola (seguita da tempo dai servizi sociali nonostante abitasse con la famiglia), intervistato dal Corriere Fiorentino, commenta la vicenda: “Non era mai accaduto prima, altrimenti ce ne saremmo accorti”. “Don Paolo – spiega ancora l’uomo, invalido – portava fuori i nostri figli con la sua auto e loro erano contenti. Nostra figlia si divertiva a fare un giro sulla macchina nuova.

Credevamo di avere un amico, ma ha tradito la nostra fiducia. Lo conosciamo da vent’anni, da quando arrivò a Calenzano. Spesso veniva a cena a casa nostra, ci aiutava anche nelle faccende domestiche”.
In realtà gli episodi di abuso nei confronti della bambina sarebbero stati diversi, come ammesso dallo stesso prete durante l’interrogatorio.

I vicini della famiglia, riporta sempre il Corriere Fiorentino, nel tempo si sarebbero insospettiti delle frequenti visite del religioso, anche in orari serali, che spesso si concludevano con delle uscite in auto. “La nostra vita è piuttosto complicata, per questo per noi don Paolo era una benedizione”, aggiunge ancora il papà della vittima

Fonte TgCom

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.