Serie B nel caos: slitta la pubblicazione dei calendari

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Il 31 luglio alle ore 10:00 il Collegio di Garanzia del Coni giudicherà l’operato dell’Avellino riguardo alle fideiussioni per l’iscrizione al campionato cadetto e si saprà se il club irpino, che ha già preannunciato l’intenzione di proseguire la battaglia legale in caso di verdetto sfavorevole, sarà punito o meno. Per questo motivo molto probabilmente la compilazione dei calendari del prossimo campionato di Serie B slitterà di una settimana (la data più probabile è il 6 agosto), affinchè si chiarisca il quadro, pure per quanto riguarda gli eventuali ripescaggi.

Resta da capire, infatti, se dopo il fallimento di Cesena e Bari l’organico del campionato cadetto verrà integrato o meno. Di certo in questi giorni attorno alla Serie B regna il caos. Ieri mattina nella sede del club irpino è arrivata la Guardia di Finanza. Le fiamme gialle avrebbero acquisito alcuni documenti riguardanti i movimenti finanziari delle ultime settimane, agendo anche a Roma, presso la sede della CoViSoc. L’ipotesi di reato sarebbe quella di falso in bilancio.

Al ripescaggio si candida prepotentemente il Catania, che avrebbe presentato tutta la documentazione necessaria, versando 700mila euro a fondo perduto e 1,2 milioni in garanzie bancarie. Entro il 3-4 agosto ci dovrebbero essere sviluppi. Ci spera il club etneo, che con Ternana, Siena e Novara è ingolosito dalla possibilità di partecipare al prossimo torneo cadetto.

Mentre la Virtus Entella è a sua volta pronta ad adire le vie legali dopo la decisione di penalizzare il Cesena (fallito nel frattempo) di 15 punti da scontare nella prossima stagione. Se la penalizzazione avesse avuto effetto nel passato campionato, infatti, i liguri, retrocessi in Serie C dopo aver perso i playout con l’Ascoli, avrebbero potuto mantenere la categoria.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.