Crollo Genova: Gennaro non ce l’ha fatta, lavorava per una ditta di Scafati

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
È morto Gennaro Sarnataro, l’autotrasportatore 48enne di Casalnuovo, in provincia di Napoli, e dipendente di una ditta di Scafati rimasto coinvolto nella tragedia del crollo del ponte Morandi a Genova.

Troppo gravi le ferite riportate dall’uomo che ieri era stato trasportato d’urgenza all’ospedale San Martino del capoluogo ligure: questa mattina il cuore di Sarnataro ha smesso di battere. Il 48enne era di ritorno da una commessa di lavoro in Francia quando è precipitato dal viadotto: un volo da 30 metri che gli è stato fatale.

La notizia del decesso di Sarnataro ha fatto piombare la città di Scafati nel lutto: l’uomo lavorava da dieci anni per la ditta Ital France Fruit Logistic della famiglia Pignataro che ieri aveva raggiunto Genova per comprendere le condizioni dell’uomo.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. 35 morti …a genova
    sul Monviso in diretta Rai 3 va in onda il concerto di Ferragosto.
    Vergogna vergogna vergogna
    Governo di barbari! !!!!!!!!!
    Vergognatevi altro che FRATELLI D’ITALIA L’ITALIA SE’ DESTA
    Siamo alla frutta anzi al caffè

  2. E certo che se al posto di italiani fossero morti extracomunitari clandestini, allora sì che si sarebbe proclamato il lutto nazionale e tutto il mondo buonista e perbenista si sarebbe indignato scagliandosi contro Salvini, il raSSismo, ecc. Fine

  3. 17:49 e che c’azzecca il governo? e poi secondo te dovrebbero trasmettere veglie funebri tutti i canali italiani per 24h consecutive? non tieni proprio argomenti, fatti na vacanza a giu’

  4. Crollo di una torre al porto, vittime, alluvioni devastanti ogni anno, vittime, ora un ponte autostradale che viene giù, vittime tra cui 5 campani. Forse i liguri e i genovesi in particolare dovrebbero chiedere scusa al resto d’Italia per come amministrano la loro regione e la città capoluogo. Cordoglio per le vittime.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.