Assisi 2018: Coldiretti, Campania presente con mele annurche e olio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Dopo trent’anni la Campania torna ad omaggiare San Francesco d’Assisi alla cerimonia dell’accensione della lampada dei “Comuni della Nazione”, che illumina la tomba del Patrono  d’Italia. Coldiretti ha accolto l’invito dell’assessore regionale al turismo Corrado Matera e del cardinale Crescenzio Sepe a rappresentare l’agricoltura della Campania. Oltre all’olio per alimentare la lampada, offerta dall’organizzazione dei produttori olivicoli Aprol Campania, i giovani agricoltori di Coldiretti doneranno ai fedeli e ai turisti mele annurche Igp.

La mela più antica della biodiversità campana – spiega Coldiretti Campania – rappresenterà simbolicamente la ricchezza agricola regionale. La mela annurca, definita la “regina delle mele” per le sue qualità nutraceutiche, è famosa per la polpa croccante e compatta, gradevolmente acidula e profumata. Le sue virtù salutari sono legate all’alto contenuto in vitamine (B1, B2, PP e C) e minerali (potassio, ferro, fosforo, manganese). È indicata in particolare nelle diete dei diabetici, dimezza i danni ossidativi alle cellule epiteliali gastriche grazie alla ricchezza di composti fenolici.

La delegazione di Coldiretti Campania sarà composta dal presidente Gennarino Masiello e dal direttore Salvatore Loffreda, insieme al presidente di Aprol Campania Francesco Acampora, alla delegata regionale di Coldiretti Giovani Impresa Veronica Barbati e a circa cinquanta giovani provenienti dalle cinque province.

La cerimonia dell’accensione della lampada votiva si ripete dal 1939 e fu promossa da Pio XII in occasione della proclamazione di San Francesco d’Assisi Patrono d’Italia. Da allora ogni anno i Comuni donano l’olio, alla presenza dell’Arcivescovo della regione invitata, del sindaco del Comune capoluogo e del Presidente del Consiglio. La Campania è stata ad Assisi nel 1944, nel 1961, nel 1979 e nel 1988.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.