Salerno: Fondazione Menna, taglio del nastro spazi restaurati

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Venerdì 12 ottobre alle ore 18.30 saranno riaperti al pubblico i locali della Fondazione Filiberto e Bianca Menna (via Lungomare Trieste, 13, Salerno). Alla cerimonia di inaugurazione dei nuovi spazi parteciperanno: Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania; Vincenzo Napoli, sindaco di Salerno; Giuseppe Canfora, presidente della Provincia di Salerno; Claudio Tringali e Bianca Pucciarelli Menna, rispettivamente presidente del Consiglio di Amministrazione e presidente onorario della Fondazione Filiberto e Bianca Menna. L’edificio, infatti, a partire dallo scorso anno, è stato interessato da lavori di ristrutturazione, fortemente voluti dal nuovo CdA della Fondazione e dal Comune di Salerno.

L’obiettivo è di restituire alla comunità salernitana uno storico spazio culturale che, fin dal 1989, si occupa di ricerche scientifiche nell’ambito delle arti e della critica d’arte contemporanee, con particolare attenzione alla formazione delle giovani generazioni, proponendosi come luogo di incontro e di aggregazione e assolvendo anche alla funzione sociale di crescita umana e civile attraverso l’ideale dell’educazione permanente.

Dopo il tradizionale taglio del nastro, sarà inaugurata la mostra “Riflessioni a Puntate” di Tomaso Binga (pseudonimo di Bianca Pucciarelli Menna) con una performance della nota artista salernitana. L’evento darà inizio ad un nutrito cartellone di iniziative promosse dalla Fondazione per la stagione 2018/2019. In concomitanza con la Giornata del Contemporaneo, la mostra di Tomaso Binga aprirà ufficialmente al pubblico il giorno 13 ottobre alle ore 10.30.

SCHEDA LAVORI

I lavori sono consistiti:

  • Rifacimento del manto di copertura della terrazza e pavimentazione della stessa;
  • Rifacimento e bonifica del soffitto della sala conferenze interessata da vistose infiltrazioni di acqua dalla soprastante terrazza;
  • Sostituzione del sistema illuminante della sala con 36 luci a led;
  • Sistemazione dei soffitti degli interni interessati da fenomeni di infiltrazione di acqua piovana;
  • Ripulitura dei locali sottostanti all’edificio della casa del combattente ove risiede la Fondazione ed eliminazione di ingenti materiali costituiti da spazzatura ed altro;
  • Tinteggiatura degli interni della Fondazione e sistemazione degli spazi adibiti a biblioteca con sostituzione di arredi fatiscenti;
  • Sostituzione del sistema illuminante degli interni con luci a led;
  • Installazione di sistema wifi negli ambienti della Fondazione;
  • Arredamento degli uffici;
  • Sistemazione in falegnameria dei pregevoli tavoli da conferenza della sala danneggiati dalle infiltrazioni di acqua piovana.
  • I lavori in muratura sono stati effettuati a cura e spese del Comune di Salerno, proprietario dell’immobile perché del demanio comunale e marittimo con una spese di circa 30.000 euro; le spese per gli altri interventi sono state sostenute dalla Fondazione.
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.