Reddito di cittadinanza, ecco come accedere ai 780 euro al mese

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
12
Stampa
Il reddito di cittadinanza continua ad evolversi e giorno dopo giorno trapelano nuove informazioni su come funzionerà questa misura che il MoVimento 5 Stelle ha voluto inserire con forza all’interno della legge di bilancio.

Il meccanismo che permetterà a chi è in stato di povertà relativa di guadagnare fino a 780 euro al mese per poi potersi reinserire nel mondo del lavoro, potrebbe presentare una novità sostanziale, annunciata ieri dal sottosegretario all’Economia, Laura Castelli.

Intervenendo dal palco di Italia 5 Stelle, la kermesse che si è svolta al Circo Massimo, la Castelli ha annunciato che non servirà presentare domanda per ottenere il reddito di cittadinanza. Perché sarà direttamente lo Stato a contattare chi avrà diritto all’assegno.

Niente file agli sportelli né documenti da presentare, quindi. Sarà lo Stato a stabilire chi accederà al reddito, senza necessità da parte dei cittadini di fare domanda. “Non sarà il cittadino che dovrà vagare chiedendo: scusi ma io ho diritto al reddito?

Sarà lo Stato a venire da voi e a dirvi: voi avete diritto al reddito”, ha annunciato ieri Laura Castelli, sul palco insieme a Nunzia Catalfo, una delle primi promotrici del reddito di cittadinanza. “Il reddito è una misura che cambierà il modo di pensare. È una rivoluzione culturale”, ha precisato ancora spiegando che non sarà più necessario “andare a chiedere allo Stato: fammi la cortesia”.

Il sottosegretario all’Economia ha spiegato le modalità che verranno utilizzare per l’individuazione delle persone che potranno accedere all’assegno, che verrà in realtà erogato attraverso una apposita card. Parlando del fatto che sarà lo Stato a dire chi avrà diritto al reddito, ha affermato: “Per troppo tempo questo non è successo. È un nuovo paradigma, lo Stato ti prende per mano, ti accompagna e ti ridà dignità e la dignità di permette di rimetterti in piedi, di formarti e anche domani di fare un lavoro che non avresti mai immaginato di fare”.

Ricordando che ci sono 10 miliardi di euro a disposizione per il reddito di cittadinanza, nove più uno per i centri per l’impiego, ha quindi concluso: “C’è ancora molto lavoro da fare ma il reddito è una delle più grandi occasioni che questo Paese ha. Aiutateci a fare in modo che non ci sia più paura verso il reddito di cittadinanza. Io lo sento, in tanto mi dicono che finisca nelle mani di chi non merita, noi invece stiamo studiando a puntino le misure affinché non vada nelle mani sbagliate. Allontaniamo la paura”.

Fonte FanPage.it

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

12 COMMENTI

  1. arriva direttamente babbo natale A CASA VOSTRA……!!! a cavallo di un somaro volante!

  2. Quale dovrebbe essere l’utilità di prendere articoli da un sito di bufale e gossip come fanpage e metterli qui? Parliamo come al solito di indiscrezioni, testi non confermati e voci che non fanno altro che illudere chi come me non guadagna nulla da mesi, articoli acchiappa click e basta, indice di grandissima professionalità.

  3. quando però mette il microfono in mano al camorrista e vomita merda sui galantuomini…. tant’è bbuono fan page…?? sei solo una merda stellata, come tutti i tuoi sodali !!!

  4. Grillini, gentilmente mi portate pure una quattro formaggi, due crocchè e una peroni grande, e il resto di 50 euro.

  5. In Italia non si riesce a beccare chi evade le tasse, invece, con precisione chirurgica, si riesce ad individuare chi ha diritto e chi no al reddito di cittadinanza, senza neanche farlo alzare dal…….divano.
    Però che strano Paese.

  6. Mi chiedo:” colui che è un evasore fiscale, cioè lavora a nero, si intasca i bei soldini, e la famiglia tutta a nero..avranno anche il bel regalino a casa del reddito di cittadinanza…e poi che calcoli faranno? Almeno questo è dato sapere..visto che possono esserci degli errori…chi vi parla un disoccupato di nome e di fatto.

  7. Basta presentare il certificato di nullafacenza congenita al comune (certificato NEET, Nullafacenti Ed Esageratamente Tonti)).

  8. Ennesimo esempio della vostra indubbia professionalità è pubblicare il commento del gentiluomo del 23/10 delle 15:11 che mi apostrofa “merda stellata”, immotivatamente tra l’altro dato che non ha nemmeno capito il mio commento. Spero che tale commento ingiurioso nei miei confronti, oltre che del tutto fuori contesto, venga celermente rimosso altrimenti procederò a querelare l’utente oltre che voi, i commenti mi risulta siano moderati e pertanto vi riterrò personalmente responsabili dell’accaduto. Cordiali saluti

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.