Salerno; al liceo De Sanctis il progetto “Voci Migranti”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Lunedì 29 ottobre alle ore 19,00, alla Biblioteca pubblica “M. Sena” del
Liceo Classico De Sanctis per il progetto “Voci Migranti. Incontri
internazionali di poesia” organizzato da Casa della poesia, in
collaborazione con istituzioni scolastiche cittadine e con l’Assessorato
alla Politiche Giovanili e all’Innovazione del Comune di Salerno,
Incontro-reading di MARAM AL-MASRI.
Presenzierà la dott.ssa Mariarita Giordano, Assessore alle Politiche
giovanile e all’Innovazione del Comune di Salerno. Appuntamento
imperdibile!

L’incontro è aperto al pubblico e l’ingresso è libero.

Prosegue l’impegno di Casa della poesia rivolto soprattutto ai docenti e
agli studenti del nostro territorio.
Vi aspettiamo numerosi.

L’amore, il dolore delle donne e il dramma del popolo siriano nei versi
di Maram, nata a Lattakia in Siria e che ora vive a Parigi. La sua
poesia sensuale (“Ti guardo”) ha scandalizzato il mondo arabo
tradizionalista prima di passare ad una poesia che racconta il dolore
delle donne e la violenza subita (“Anime scalze”). Impegnata nei
movimenti di liberazione della Siria ha scritto il libro “Arriva nuda la
libertà” dedicato al suo popolo e alla sua ricerca della libertà. Infine
l’erranza del poeta in un racconto poetico-biografico, una favola
moderna, nel libro “La donna con la valigia rossa”, illustrato
dall’artista salernitana Ida Mainenti.
Nelle sue opere troviamo come scrive Giuseppe Conte “un intreccio
inscindibile di bellezza e sofferenza, come solo i poeti al mondo sono
capaci di sopportare…”. Maram ci dona “Un canzoniere d’amore
luccicante come perle, e tenebroso come la più nuvolosa delle notti”.
Casa della poesia organizza nella prossima settimana per Maram al-Masri
appuntamenti nelle scuole del salernitano e in altri spazi pubblici.
Otto appuntamenti in 6 giorni. Solo un’organizzazione come Casa della
poesia riesce a realizzare, ripetutamente, progetti così ampi e
complessi.

Maram al-Masri è nata a Lattakia (Siria), sulle rive del Mediterraneo,
vive a Parigi dal 1982. Esordisce nel 1984 con “Ti minaccio con una
colomba bianca”. Ritorna alla poesia nel 1997 con “Ciliegia rossa su
piastrelle bianche”, salutato con entusiasmo dalla critica dei paesi
arabi ed occidentali Il suo terzo libro “Ti guardo” viene pubblicato a
Beirut nel 2000 e nel 2009 in Italia dalla Multimedia Edizioni che nel
2011 cura l’edizione italiana di “Anime scalze” e nel 2014 “Arriva nuda
la libertà”. Nel 2018 viene pubblicato, sempre da Multimedia Edizioni di
Salerno, il racconto biografico “La donna con la valigia rossa”
(illustrato dall’artista Ida Mainenti). Nel 2017 riceve il Premio
Internazionale Casa della poesia – Regina Coppola.
Maram al-Masri è una poetessa molto nota al pubblico internazionale con
libri pubblicati in diversi paesi arabi e tradotti in Francia, Spagna,
Gran Bretagna, Lussemburgo, Corsica, Stati Uniti, Serbia, Italia,
Germania.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.