Salernitana fatale al Crotone: esonerato Stroppa, ecco Oddo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Un avvio di campionato sottotono: undicesimo posto in Serie B con solo 11 punti dopo 9 partite, troppo pochi per le ambizioni promozione del Crotone. La società calabrese ha deciso così di cambiare guida tecnica: esonerato Stroppa e panchina affidata a Massimo Oddo. “Il Football Club Crotone comunica di aver sollevato dall’incarico mister Giovanni Stroppa. In vista del match infrasettimanale di mercoledì contro il Lecce la panchina è stata affidata al tecnico della primavera Ivan Moschella, in attesa dell’arrivo a Crotone del nuovo allenatore Massimo Oddo. A mister Stroppa ed a tutto il suo staff va il ringraziamento da parte della società per l’impegno profuso”, si legge nella nota ufficiale pubblicata dalla società calabrese attraverso il proprio sito web. Una decisione, quella di un eventuale cambio di allenatore, che il Crotone stava valutando già da settimane e che adesso è divenuta ufficiale: per Giovanni Stoppa, fatale il pareggio contro la Salernitana (1-1 arrivato nel finale grazie alla rete di Simy) allo Scida nell’ultimo turno di campionato. Dopo l’esperienza all’Udinese in Serie A nella passata stagione (esonerato nel finale di campionato), Massimo Oddo riparte dunque dalla panchina del Crotone in Serie B.

Fonte SportSky

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Io lo avrei esonerato solo per quello che ha detto alla fine della partita con la Salernitana! Arrampicarsi platealmente sugli specchi, evocare chissà quali scenari e ,soprattutto, fare il professorone dicendo che LUI conosceva perfettamente i punti deboli di una Salernitana squadra modesta mentre sono stati i suoi calciatori a non avere gli attributi denotano una persona arrogante e presuntuosa ( oltre al fatto di essere scarso…). Bene ha fatto il Crotone a fargli il foglio di via…..

  2. non mi è mai piaciuto come tecnico. sempre con un atteggiamento presuntuoso, come se allenasse il real madrid, già da quando era a foggia. se perdeva, i suoi erano perseguitati dalla malasorte. se vinceva o pareggiava, lui aveva capito tutto del gioco degli avversari che, nel contempo, considerava sempre inferiori o da ridimensionare…

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.