Stroppa bacchetta i suoi calciatori: “Noi senza attributi…”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
Abbiamo saputo della tragedia di questa notte, a nome della squadra volevo mandare un abbraccio alle famiglie ed ai cari delle vittime, c’è un dispiacere enorme”. Parte così Giovanni Stroppa in sala stampa dopo il pareggio strappato dalla sua squadra nel finale contro la Salernitana.

Un risultato che ha comunque lasciato l’amaro in bocca ai tifosi pitagorici, desiderosi di vedere una squadra diversa: “Dobbiamo tirare fuori le palle, mi sono rotto le scatole di guardare gli avversari che vanno in porta con questa facilità. É assurdo che un mio giocatore in possesso di palla possa gratuitamente regalare un calcio d’angolo e allo stesso tempo concedere il gol per poi iniziare la nostra partita. Senza offesa per la Salernitana, quella di stasera era la partita più ‘facile’, c’erano tante linee di passaggio e avevamo tanti spazi da sfruttare. Mi dispiace perché non si può fare un certo tipo di campionato senza gli attributi e mi assumo tutte le responsabilità”.

Fonte SalernitanaNews.it

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. Bhaaaaaa…..allenatore scarso e banale. Ma nella conferenza pre partita non aveva detto che una partita difficilissima contro una squadra tosta, la piu’ fisica del torneo per cm e kg? Ora se ne esce che era la partita piu’ facile. A volye questi allenatori dovrebbe cambiare pusher, gli passano “roba scaduta”.
    P.S. Ringraziasse invece a Colantuono se porta a casa 1 punto, con altro allenatore avrebbe dovuto commentare una sconfitta.

  2. Giusto Ermes!
    Sul vantaggio di un gol , ma che .az.. di sostituzione fa?Djuric per Bocalon?
    A parte il fatto che Djuric o è fuori forma, o è proprio scarso non ha contribuito minimamente alla gara, ma non sarebbe stato meglio inserire o un difensore o un’altro centrocampista che sa tenere palla tipo Di Gennaro?
    Bho?
    Purtroppo Colantuono è un’altro scenziato

  3. Ma cos’ha detto di sbagliato Stroppa? Abbiamo trovato il golletto su palla ferma e non siamo stati capaci di amministrarlo perché non abbiamo palleggio e nemmeno soluzioni offensive, ci difendiamo soltanto e pure male. Quest’anno la Salernitana è l’anticalcio, mai visto una squadra di B giocare così male.

  4. x Irnita1919: nel corso del prepartita ha detto che era la partita piu’ tosta che poteva capitargli, contro la squadra piu’ fisica in cm e kg, salvo poi a fine gare dire che era la partita piu’ semplice, questa confusione (notizia di poco fa) e incoerenza ha dato fastidio negli ambienti pitagorici tanto e’ vero che e’ stato esonerato e Oddo al suo posto.
    Quanto al gioco della salernitana puo’ non essere bello esteticamente, ma e’ il calcio di B, squadra tosta che subisce poco che pareggia fuori e vince in casa. Quanto a ieri sera, giocando cosi’ male come dici abbiamo chiuso nella loro area il crotone con 11 calci d’angolo e loro hanno pareggiato perche’ Mazzarani tra crampi e stiramento, non ha fronteggiato Statella che ha messo il cross x Simy che ha fatto goal (ieri c’erano diversi giocatori sulle gambe) altrimenti il crotone non pareggiava neanche se giocava 6 ore di fila! E pensa te questo giudizio te lo sta dando uno a cui Colantuono non piace. Intanto ieri quasi buttati 2 punti, 2 persi per rigore non dato a Cremona, pensa sta squadra dove poteva stare giocando male come dici tu. O preferisci il gioco del perugia che’ molto bello da vedere ma in 2 trasferte ha fatto ZERO punti?

  5. Il calcio di B? Ma per caso hai visto giocare il Lecce, il Palermo, il Foggia, il Cittadella, il Pescara ecc..? Io non credo che si possa continuare a giocare a tirare il pallone avanti e difendersi in 10 sperando che Micai faccia i miracoli. Ieri la partita è stata condizionata dal vento da una parte e dall’altra, il Crotone ha cominciato a lanciare il pallone in avanti non riuscendo ad approfittare degli spazio che abbiamo concesso a centrocampo non pressando praticamente mai, ma alla fine il pareggio ce lo siamo creato noi portandoceli dentro l’area. Crampi e stiramenti vengono perché siamo costretti a correre appresso ad avversari che fanno girare il pallone al doppio della velocità nostra; i falli (in cui siamo i primi) e le ammonizioni vengono per lo stesso motivo. Mi auguro di no ma per me se non cominciamo a giocare al calcio, appena la fortuna ci gira le spalle saranno dolori, non ci facciamo sempre condizionare dai risultati. Chi vivrà vedrà.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.