Salerno: beni comunali da alienare, presto la nuova asta

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
L’Amministrazione comunale – sulla scorta «delle pressanti esigenze di bilancio, rappresentate dal direttore della Ragioneria» – e dopo il via libera del consiglio, si appresta ad indire una nuova asta per i beni da alienare.

Nel nuovo elenco comparirà solo l’area Prog6, ovvero quella dell’ex campo Volpe, mentre la vendita delle altre aree Prog resta congelata in attesa dell’aggiornamento del Piano urbanistico comunale che dovrà rivedere destinazione d’uso e volumetrie di quelle zone.

L’area dell’ex Campo Volpe va all’incanto per la quarta volta, motivo per cui la base d’asta sarà la metà di quanto inizialmente stimato: 5 milioni e 148mila euro.

IN TOTALE IL COMUNE CONTA DI RECUPERARE ALMENO10 MILIONI DI EURO.

Anche per gli altri beni in vendita c’è stato un aggiornamento dei prezzi in base allo stato d’uso (libero o occupato) o al fatto che rimasti invenduti nelle precedenti aste. Oltre alla già citata area del Campo Volpe, saranno messi in vendita anche 6 appartamenti: uno al secondo piano di corso Garibaldi numero 5 di otto vani per un valore di 546mila euro, altri due a vicolo Barbuti, uno a largo Conservatorio vecchio, un altro a via Guarna 13ed, infine, si riprova a vendere quello a via Paolo de Granita che attualmente ospita la sede di un segretariato sociale il cui valore è sceso a318mila euro.

Quarantatré i locali terranei di cui 6 occupati da associazioni per cui è stato dato mandato al settore Politiche sociali e alla polizia municipale affinché vengano liberati nel più breve tempo possibile. Nell’elenco figurano anche due locali occupati senza alcun titolo.

Si ripropone la vendita del fondo agricolo in località Casa dei pazzi a Brignano e del fondo in località Cupa Siglia con annesso fabbricato rurale, tre frutteti, quattro agrumeti, un orto e un pascolo. Si continua con una serie di fondi agricoli a Calvanico e a Fisciano e si conclude con la Fattoria Monte di Eboli in vendita a 4 milioni e 856mila euro.

In totale il Comune conta di recuperare almeno 10 milioni di euro

Fonte LIRATV.com

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Poichè lamministrazione continuerà certamente ad avere la mani bucate, perchè nessuno ha sapienza di come gestire la cosa pubblica, si arriverà a vendere anche palazzo di città?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.