Pallamano maschile A2: successo per l’handball Lanzara

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Chi la dura… la vince. Questa può essere, in tre parole, la sintesi del percorso della Amolaterra Handball Lanzara compiuto da inizio stagione, la prima nel campionato Nazionale di Serie A2 di pallamano maschile per il sodalizio caro al patron Domenico Sica. Nella nona giornata di andata, i salernitani  hanno sbaragliato la concorrenza avversaria, ottenendo il primo successo in campionato battendo per 22-27  i padroni di casa della Pallamano Orlando Haenna, al termine di una partita combattuta ma che, sin dalle prime battute, ha evidenziato la concreta possibilità per il Lanzara di ottenere l’ intera posta in palio.

E’ stato un percorso ricco di insidie quello intrapreso sinora dal Lanzara, lo scotto del passaggio dalla Serie B alla seconda competizione nazionale, il cambio di allenatore, i numerosi infortuni sia iniziali sia in corso d’opera hanno sicuramente minato il cammino dei giovani salernitani, che mai si sono arresi trovando, di volta in volta, le giuste motivazioni per non mollare la presa e lavorare duramente per migliorarsi.

Così è stato, il nuovo assetto tecnico, il rientro di alcuni giocatori assenti nel primo scorcio della stagione che hanno ricominciato ad allenarsi, una nuova armonia nel gruppo hanno fatto la propria parte, in aggiunta per la prima volta in campo si è rivisto il terzino Pietro Russo, risultato tra l’ altro migliore marcatore del match con otto realizzazioni.

Il Lanzara ha affrontato, difatti, questo girone di andata con un’ infermeria piena, tanti i giocatori assenti anche nel match di Enna che sicuramente, una volta rientrati, potranno dare manforte a questo gruppo che, col successo in terra sicula e con l’ aggiunta, passo dopo passo, dei pezzi mancanti del puzzle, ha dimostrato di non voler essere considerata la ‘ cenerentola ‘ del campionato e che lotterà con tutte le proprie forze per evitare l’ ultima posizione che significherebbe la retrocessione in Serie B.

E’ sempre difficile affermarsi in trasferta, per di più su un campo ostico come quello dell’ Enna, eppure la Amolaterra Handball Lanzara ci è riuscita. Dopo una fase di studio iniziale, quando il tabellone registrava il parziale di 2-2, il Lanzara si è portato avanti conducendo il match per 25′, nel finale di gioco, però, i salernitani poco attenti in difesa e spreconi in attacco subiscono un parziale di 5 – 0 che portano i siculi avanti sul 12-10 al termine della prima frazione di gioco.

Nella ripresa l’ Enna allunga sino al 15 – 11, ma pronta è la risposta del Lanzara che dapprima impatta sul 17 – 17 al 43′ di gioco, dopodichè allunga in maniera decisa nei confronti degli avversari che, se non per un piccolo avvicinamento sino al – 2, nulla potranno per cambiare l’ esito dell’ incontro. Trascinati in particolar modo dalle segnature di Russo e Curià, e dalle parate del diciassettenne Polito, vera e propria saracinesca nell’ intero arco dei sessanta minuti di gioco, i salernitani ottengono l’ intera posta in palio col punteggio finale di 22 – 27.

Grande gioia e soddisfazione al triplice fischio finale, coi ragazzi visibilmente emozionati per il loro primo storico successo in massima serie, conquistato nonostante le numerose assenze e la fatica del lungo viaggio. Con questa preziosa vittoria, la Amolaterra Lanzara raggiunge a quota due punti in classifica la Scuola Pallamano Valentino Ferrara e riduce a due lunghezze il divario nei confronti dello stesso Enna, attualmente a quota quattro punti.

Toccherà, adesso, agli Under 19 il prossimo Giovedì, 20 Dicembre, tra le mura amiche contro New Capua e agli Under 15, Domenica 23 Dicembre in trasferta contro la Dinamo Napoli, chiudere il 2018. Dopodichè, i ragazzi dovranno rimboccarsi le maniche nel mese di Gennaio per continuare a lavorare sodo ed arrivare pronti al girone di ritorno del campionato di Serie A2, dove bisognerà giocarsi il tutto per tutto nella lotta per la conquista della salvezza.

ORLANDO HAENNA – AMOLATERRA HANDBALL LANZARA  22 : 27

AMOLATERRA HANDBALL LANZARA: De Siero Da. 3, Di Filippo 1, Di Martino A., Ferrara 1, Pecoraro 2, Russo 8, Giordano, Avallone 2, Biraglia, Milano A. 2, Milano C., Petito 3, Polito, Curià Castellnou 5. All. Piero Attanasio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.