Olympic Salerno, il 2019 parte dall’atteso derby con lo Sporting Audax

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Tempo permettendo, viste le critiche condizioni climatiche di queste ore, sarà l’atteso derby tra Sporting Audax ed Olympic Salerno in programma domani alle 18 al “Superga” a catalizzare l’attenzione del primo week-end calcistico dell’anno nuovo per il campionato regionale di Prima Categoria. Un match che non ha bisogno di presentazioni e vede, come ormai consuetudine da tre anni a questa parte, la presenza di numerosi ex di turno da ambo le parti pronti a lasciare il segno. I padroni di casa arrivano ad uno degli appuntamenti più sentiti dell’anno a tre punti di distanza dalla capolista Honveed, un divario che potrebbe essere presto annullato dal controricorso del sodalizio ora presieduto da Luigi Abate (e trapiantato a Mercato San Severino per la disputa delle gare interne) avverso la decisione in prima istanza di comminare alla squadra di Giovanni Esposito la sconfitta a tavolino nel match vinto sul campo contro lo Sporting Domicella. Gli ospiti, dal canto loro, arrivano galvanizzati dalle quattro vittorie consecutive, le ultime due ottenute in concomitanza con i festeggiamenti per il matrimonio di patron Matteo Pisapia che non ha perso occasione di portare il vessillo biancorosso in giro per il mondo e in viaggio di nozze come testimoniato dagli scatti postati direttamente dall’Australia. Un confronto aperto ad ogni pronostico che vede sotto la luce dei riflettori, come detto, i numerosi atleti che hanno vestito negli ultimi anni la maglia (seppure con qualche differenza cromatica) che domani si ritroveranno, invece, a sfidare da avversari: Altimari, De Angelis, De Caro, De Luca, Orabona, Ragosta e Rodia sul fronte neroverdeazzurro; Albini, Avagliano, Bosco, Eugenio Condolucci, Giuseppe e Pierpaolo Contente, De Simone, D’Amico, D’Arienzo, Malangone, Marano, Panella, Pederbelli, Marco e Fabio Pifano, Trimarco senza dimenticare gli indisponibili Apicella, Buonomo e Ragone ma soprattutto l’ex capitano rossoverde Paraggio, invece, su sponda colchoneros. Proprio di Paraggio è il goal dell’ultimo scontro diretto casalingo vinto di misura lo scorso Gennaio dai ragazzi di De Sio che al ritorno poi cedettero il passo 2-0 agli avversari. Arbitro dell’incontro sarà il sig. Antonio Rotondo della sezione di Castellamare di Stabia.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.