Anno giudiziario. Omicidi, baby gang e bullismo: i reati che preoccupano

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Baby gang, bullismo e omicidi. Questi i dati allarmanti che vengono fuori dalla lettura della relazione annuale presentata nel corso della cerimonia di inaugurazione dell’anno giudiziario. Lo scrive Le Cronache oggi in edicola

Gli omicidi, in provincia di Salerno sono passati dai sei del 2017 a 10 (dati riferiti al 2018).

Mentre, grazie alla costante presenza sul territorio delle forze di polizia sono in decremento i reati predatori. Sono, invece, preoccupanti i dati che arrivano dal Tribunale dei Minori e che riguardano i “cosiddetti” reati spia di particolari fenomeni quali il bullismo e le baby gang. I fenomeni citati inducono a ritenere necessario porre in essere sul territorio dell’intera provincia di Salerno una forte attività di prevenzione.

Rilevante è sicuramente la verifica costante del fenomeno dell’evasione scolastica: tante famiglie che vivono in condizione di marginalità non possono permettersi di consentire ai figli minori il prosieguo del percorso scolastico o perché impegnati in in quotidiane attività lavorative che impediscono il controllo dei figli.

Per cercare di contrastare bullismo e baby gang è stato costituito un tavolo interistituzionale che ha il compito di affrontare con interventi razionali, proporzionati ed integrati, il complesso fenomeno della devianza minorile in generale e delle baby gang in particolare, al fine di individuare con congruo anticipo i latenti fattori di rischio sociale, ambientale e culturale e predisporre le opportune strategie di intervento.

Fonte Le Cronache

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.