Pontecagnano: accordo sindaco e Rfi per realizzazione sottopasso Case Parrilli

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Il pugno duro di Lanzara vince su Rfi. Dopo un pomeriggio di estenuanti trattative tenutesi presso la sede di Napoli, il Sindaco di Pontecagnano Faiano ha convinto i vertici di Rete Ferroviaria Italiana a sostenere i costi, pari a quasi un milione di euro, dei lavori di realizzazione del sottovia pedonale in sostituzione del passaggio a livello ancora esistente in Via Milano. Un colpo di scena, che premia il lavoro svolto dall’Amministrazione in questi mesi di tensioni e sacrifici da parte dell’Ente quanto dei cittadini, che non hanno mai smesso di segnalare i numerosi disagi provocati dall’isolamento in cui è caduto il quartiere di Case Parrilli dopo la chisura del sottopasso avvenuta circa due anni fa.

Come evidenziato nell’incontro, il giorno stesso in cui Rfi darà inizio alle opere previste per il sottovia pedonale, il passaggio a livello verrà chiuso e sarà regolarmente aperto il sottopasso carrabile di Via Torino.

“Case Parrilli è Pontecagnano Faiano. E’ la nostra storia, la nostra opportunità, il nostro spirito identitario” -ha dichiarato il Sindaco Giuseppe Lanzara-. “Sacrificando le nostre energie e le nostre risorse, abbiamo finalmente recuperato il suo ruolo centrale e la sua dignità, riducendo le spese a carico dei contribuenti, ma anche vincendo la battaglia con Rete Ferroviaria Italiana, con cui avevamo già instaurato da mesi un rapporto di chiarezza ma anche di forza. Portare a casa il traguardo di una cifra così consistente è quanto di più potevamo sperare: ora tocca ai nostri tecnici, unitamente a quelli di Rfi, dare un’ultima prova di civiltà e di impegno rispettando il lavoro ed i tempi di questa opera che porterà alla conclusione di una fase difficile, ma che insieme potremo superare”.

A fronte degli accordi stabiliti, nella giornata di domani verrà sospesa l’ordinaza n. 2/2019 del 19 c.m., che prevedeva la consegna parziale del sottopasso, mentre entro una settimana i rappresentanti di Comune e R.f.i firmeranno una integrazione alla Convenzione n. 43/2008 che non conteneva il finanziamento del suddetto sottovia di Via Milano

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Perdonatemi,
    Ma la fattibilità sull’apertura del sottopasso di Casa Parrilli è dovuta solo alla caparbietà e capacità politica/amministrativa del Consigliere picentino
    Francesco Pastore
    Non censurate
    Grazie

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.