Salerno, ubriaco in un bar aggredisce carabiniere: arrestato straniero

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
17
Stampa
Attimi di tensione ieri sera a Salerno nella centralissima Via dei Principati dove all’ interno di un noto bar della zona un extracomunitario ubriaco ha

aggredito due militari dell’aliquota radiomobile dei Carabinieri, intervenuti sul posto in seguito a diverse segnalazioni da parte di residenti spaventati per la presenza dell’uomo palesemente alterato.

All’arrivo dei militari che hanno provato a identificare lo straniero quest’ultimo si è scagliato contro di loro. Visto quanto stava accadendo, alcuni cittadini hanno provato a dare man forte ai militari. Ne è nato un parapiglia finito in mezzo alla carreggiata. L’uomo è stato poi arrestato, i due militari sono finiti in ospedale per essere refertati. Uno dei due potrebbe avere il setto nasale rotto.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

17 COMMENTI

  1. Posso umilmente esprimere una considerazione?
    Questa è la naturale conseguenza del buonismo estremo e del permettere tutto ai nostri “ospiti”, pena essere incolpati di razzismo.
    Quindi, cari perbenisti, ben vi sta’.

  2. Furti…spaccio…violenza….truffe….ogni giorno c’è ne una o più di una…e c’è chi dice che si compensano con i reati italiani….! Mah…la cronaca è cronaca…! Se andiamo a leggere i giornali di 10 anni fa…sembra di essere in un’ altra nazione…o no ?

  3. con l’accoglienza cretina senza se senza ma della sinistra le nostre città sono in pericolo

  4. Non ci bastavano incursioni da napoletano e agro nocerino, ora pure questi qui…

  5. Però poverini, scappano da una guerra immaginaria, sui gommoni, hanno tutto il diritto di essere accolti e delinquere. Per sempre grazie al pd e a renzi.

  6. Non ce la fanno diversi uomini delle forze dell’ordine,figurarsi cosa può capitare ad un normale cittadino,importunato da uno di questi. Spero tanto che ci capiti sotto un sostenitore dell’accoglienza per tutti.

  7. Nei paesi d’origine di questi scarti di galera a noi avrebbero tagliato mani e piedi e buttati a mare….GRANDE ITALIA PAESE DEI BALOCCHI!!!

  8. brutta gente…zalernitani occupati nella caccia allo straniero…prima o poi vi capiterà a voi luridi fasci

  9. Come disse la Boldruni: non sanno che aggredire un poliziotto è reato….sono giustificati….

  10. La gentile risorsa, avrà al più una pacca sulla spalla e la paterna raccomandazione a non farlo più. Avesse dato il pugno al giudice, ora rischierebbe l’ergastolo.

  11. Rispediteli a calci a casa loro, insieme ai piddiidioti che ancora blaterano accoglienza ed umanità! Questa gente non ha nulla da perdere, delinque, si ubriaca, stupra, spaccia e ruba, sta riducendo le nostre città a degli immondezzai, me ne frega che ci pagheranno le pensioni, meglio poveri che scemi! Accoglieteli a CASA VOSTRA e poi ne riparliamo!

    Mario

  12. SAPETE DOVE VIVO…..IL TUO COMMENTO NON E DEGNO DI ESSERE PRESO IN CONSIDERAZIONE….I

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.