Startup Grind, il progetto globale di Google arriva all’Università di Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Startup Grind, il progetto globale di Google for Entrepreneur per “educare, ispirare e connettere” gli innovatori di tutto il mondo, arriva per la prima volta all’Università degli Studi di Salerno. Claudio Gubitosi, fondatore e direttore di Giffoni Film Festival, sarà il protagonista del primo evento Startup Grind U Salerno per condividere la sua esperienza con tutti gli studenti aspiranti imprenditori, marketer, creativi, investitori e manager.
L’appuntamento è per martedì 16 aprile alle 10:30 nel Campus universitario di Fisciano, all’interno del Teatro d’Ateneo, aperto agli studenti e al pubblico previa registrazione gratuita sul sito:
“Claudio Gubitosi quando è partito cosa aveva? 18 anni, un’idea e un grande sogno nel cassetto. È poi riuscito a realizzare Giffoni Film Festival: uno dei più grandi festival del cinema di sempre. Come avrà fatto?
Oggi giorno, quando chiedo ai miei coetanei il loro sogno nel cassetto, mi sento rispondere spesso: ‘il mio sogno è quello di laurearmi e, magari, trovare un lavoro’. Questo mi rattrista molto, perché significa che qualcosa non sta andando per il verso giusto. Se Claudio Gubitosi non ci avesse creduto abbastanza, infatti, non sarebbe mai riuscito a rendere realtà il grande sogno che aveva.
Ci sentiamo in dovere, quindi, di far comprendere ai ragazzi le tantissime opportunità e strade percorribili che esistono. Facendogli capire che possono raggiungere traguardi che vanno ben al di là del prendersi una laurea o trovare un lavoro.
L’obiettivo che dovremmo porci da qui a 20 anni è che ogni persona di questo mondo possa lavorare a ciò che ama e per cui è portato. Ed è questa l’unica alternativa che abbiamo per apportare un miglioramento radicale al mondo in cui viviamo.” – Stefano Rainone, Direttore di Startup Grind U Salerno e rappresentante degli studenti presso l’Università degli Studi di Salerno.
(Sul sito www.stefanorainone.it troverete tutti gli altri progetti a cui sta lavorando).
Startup Grind, è una community su scala globale fondata da Google for Entrepreneur nel 2010. La sua missione principale è diffondere strategie imprenditoriali vincenti attraverso un format a metà tra lezione e talk show che vede protagonisti innovatori che hanno trasformato un’idea in un business di successo. Un network mondiale diffuso nei cinque continenti.
Con circa 400 mila imprenditori supportati da Google in oltre 200 città, Startup Grind ha alimentato connessioni attraverso appuntamenti e partnership arrivando ad ospitare oltre 2000 relatori, tra cui Nolan Bushenell (Atari), Dan Fredinburg (Google X), Reid Hoffman (LinkedIn), Charles Huang (Guitar Hero), Jessica Livingston (Y Combinator), Vinod Khosla (Sun Microsystems), Dave McClure (500startups), Nigel Morris (Capital One), Matt Mullenweg (WordPress), Ben Silbermann (Pinterest), Jon Steinberg (BuzzFeed) e Danae Ringelmann (Indiegogo).
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Ma se scrivevate ” fondatore ” invece di “founder ” vi facevano la multa? Povera lingua italiana…

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.