Presidente Palermo: «Non c’entriamo niente con vecchia società»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
Alessandro Albanese, il nuovo presidente del Palermo Calcio, oggi si è nuovamente detto fiducioso in merito alla sentenza di secondo grado che verrà emanata nella giornata di giovedì. Infatti, ai microfoni dei colleghi di forzapalermo.it, ha voluto ribadire che “Le motivazioni della Corte di Cassazione avvalorano ancora di più la nostra tesi.”

Ecco le sue parole:

“Io voglio ricordare una cosa. Questa società con la precedente non c’entra niente, quindi è inutile parlare di responsabilità oggettiva: voglio precisare che nella fattispecie nessuno ha beneficiato di ciò che è successo, soprattutto la nuova proprietà o la squadra. Quindi il requisito dell’oggettività non mi convince e per questo in primo grado di giudizio ci attendevamo un verdetto differente. Inoltre la Cassazione ha ribadito che non vi è stato una colpa così grave da poter giustificare la retrocessione in serie C.

Lo ripeto, la nostra società non c’entra nulla con quella precedente e con i retropensieri non si emettono verdetti. Forse qualcuno che non conosce le carte può pensare ciò: c’è l’iscrizione alla Camera di Commercio in cui si vede chi è la nuova proprietà, i nuovi amministratori.

Nessuno di loro ha avuto a che fare con la proprietà di allora, ossia la famiglia Zamparini. Mi sembra tutto alquanto palese e riscontrabile dalle carte, carta canta. Conlcude Albanese

Le nostre speranze sono dettate non soltanto dalla passione e dal cuore, ma dalla convinzione di essere nel giusto. Pertanto stiamo andando avanti nelle nostre convinzioni. Più che ottimismo il mio è un realismo suggerito dalla lettura delle carte. Ovviamente più si va avanti e più ci si rende conto che sarebbe opportuno fare una valutazione a tutto tondo.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. IL PALERMO NON MERITA UNA SENTENZA DEL GENERE E’ GROTTESCO INFATTI SE FOSSE STATA ESCLUSA ALL’INIZIO DEL CAMPIONATO ERA UN CONTO MA NON SI PUO’ FAR DISPUTARE UN CAMPIONATO INTERO,E IN CORSO EMETTONO UNA SENTENZA CHE E’ PURA……F O L L I A.

  2. dov’eri quando la salernitana è stata esclusa ingiustamente dalla B la ruota gira ….

  3. X ANONIMO CHE IL PALERMO E’ SPACCIATO STAREMO A VEDERE…… IO CREDO CHE I PLAY OUT SI GIOCHERANNO SE NON FOSSE COSI’ IL CALCIO E’ MORIBONDO MA MORIRA’ DEL TUTTO. I MEZZAROMA E I SANTOPADRE SI DEVONO DIMETTERE PERCHE’ NON PUO’ ESISTERE UN CONFLITTO DI INTERESSE……IL PERUGIA E LA SALERNITANA GUARDA CASO PARTE INTERESSATE SIA PER I PLAY OFF CHE PER I PLAY OUT.

  4. La Salernitana a fine campionato 2005… mi sembra…si salvo dalla retrocessione per poi essere retrocessa d’ufficio (allora con Aliberti presidente) senza pietà e non ci fu niente da fare.
    Adesso…precisiamo non c’è lo ne con i tifosi Palermitani e neppure con i Foggiani perchè ogniuno di noi è tifoso della propria squadra della città o del cuore…però non si può far pesare il fatto quando si dice: “viene retrocessa una città…la città non lo merita ed altre stupidaggini del genere perchè non può essere questa la scusante.
    La legge dovrebbe essere uguale per tutti e ricordatevi una qualsiasi città Italiana perfino la più piccola non deve mai essere considerata una città retrocessa perchè il calcio è un semplice gioco e tale deve rimanere.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.