Pallanuoto: gioia immensa, la Rari Nantes Salerno torna in Serie A1

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
11
Stampa
I verdetti per la serie A2 maschile di Pallanuoto regalano una immensa gioia alla città di Salerno che con la Campolongo Hospital Rari Nantes riconquistano la Serie A1 chiudendo 2-0 la serie contro un’ostica Latina Pallanuoto, che si arrende solo ai rigori (12-11). Si conclude nel migliore dei modi un anno molto positivo per gli sport di squadra salernitani con lo scudetto dalla PDO Salerno, (Handball femminile) ed il mantenimento della Serie B per la Salernitana calcio.

IL SINDACO: “SALERNO E’ ORGOGLIOSA DI VOI”

Il Sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli si è voluto subito complimentare per l’impresa della Rari: “Finalmente in serie A1. La Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno ha conquistato la promozione nella massima serie di pallanuoto maschile. Un successo afferrato ai rigori dopo una splendida finale. Il giusto premio per una stagione che ha permesso al settebello salernitano di affermarsi per qualità tecniche e determinazione agonistica. Bravissimi tutti, Salerno è orgogliosa di voi”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

11 COMMENTI

  1. Complimenti ragazzi, siamo orgogliosi di voi. P.S.: ovviamente il merito è del Governatore e del figlioletto Pierino. Dobbiamo ringraziarli!!!!!! O noo?

  2. volevo ricordarvi che esiste altra realtà sportiva per ben 2 anni consecutivi campione d’italia di ginnastica artistica…. GINNASTICA SALERNO

  3. Grazie a tutti ma un ringraziamento speciale al mister Matteo Citro. Grazie per le splendide emozioni

  4. complimenti e finalmente dopo tanti tentativi il Presidente Gallozzi è riuscito nell’impresa. Mi meraviglio che Esposito non ha comunicato alla Città che l’ultimo rigore quello decisivo lo ha segnato De Luca Senior mentre logicamente in porta c’era uno dei figli ahahahahahaha

  5. Salerno ed i salernitani dovrebbero mettere un po’ da parte il calcio e prestare più attenzione agli sport “minori”, che minori non sono e che sono spesso la migliore espressione della sportività e dello spirito di sacrificio che rendere “maggiore” uno sport. E Salerno eccelle in tanti di questi sport, nonostante la mancanza cronica di strutture adeguate.

  6. Concordo in pieno con quanto scrive Matteo ed aggiungerei che molto spesso atleti salernitani, molti della pallanuoto, sono costretti ad “emigrare” per giocare ai livelli a loro consoni!

  7. Tutte queste realtà, tutte queste eccellenze sportive, in quali strutture giocheranno l’anno prossimo?Piscina Vitale per l’A1? Palestra Palumbo per l’A1?ecc ecc e vediamo un palazzetto dello sport che cade a pezzi e non può essere completato… insieme ad un palazzetto del nuoto… che schifo di gestione

  8. Ora impegno per le strutture!
    Diamo fiducia a questo consiglio comunale che con l’aiuto della regione si può ben sperare.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.