Salerno: niente taxi di rientro da una gita al mare, il racconto

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
11
Stampa
Utilizza le vie del mare per raggiungere il Cilento ma al rientro non trova neppure un taxi per raggiungere il rione Carmine ed è costretto a percorre 3 chiloemtri a piedi con i bagagli.

E’ la disavventura raccontata da un cittadino di Salerno che si è rivolto alla nostra redazione per segnalare l’accaduto ma anche proporre di installare, nei pressi della zona degli imbarchi dei traghetti un punto taxi anche per i turisti.

Ecco la lettera inviata alla nostra redazione:

Scrivo per segnalare uno spiacevole episodio successo soltanto ieri sera.
Di ritorno dal Cilento con il metrò del mare- con bagagli a mano- intorno alle 20.10 sul punto di attraccare contatto radio taxi al fine di prenotarne uno che mi riporti a casa (abito zona Carmine) dalla stazione marittima.

Mi viene risposto che non ci sono problemi. Dopo 10 minuti scendo e vedo che il taxi ancora non c’è, pertanto li ricontatto, mi spiegano che sono tutti impegnati e sono il primo della lista di attesa.

Passano altri 20 minuti senza che arrivi il tanto agognato mezzo, pertanto mi incammino dalla stazione marittima (luogo concordato per l’inizio del viaggio) verso l’uscita, sperando che nel frattempo qualcosa si muova.

Esco dalla zona porto – arrivo all’incrocio tra via porto e la villa comunale – nel frattempo sono le 20.55, ricontatto radio taxi che mi dice che la macchina non c’è ancora.
Morale della storia? sono tornato a piedi (3KM a 30 gradi con bagagli a carico).

Cosa dire? Città europea? Città turistica? Fiore all’occhiello del sud
Da salernitano mi vergogno, a maggior ragione se penso che mi trovavo non sulla Croce di Cava o a San Liberatore o in una strada posta in una zona desolata, ma al centro di Salerno, al Porto dove centinaia di persona salgono e scendono tutti i giorni di ritorno dal mare, soprattutto al tramonto quando TUTTI I GIORNI attracca il metrò del mare del Cilento.

Non sarebbe normale che in una città turistica o sedicente tale almeno 2/3 taxi stazionino in pianta stabile dinanzi al secondo snodo cruciale della città (dopo la stazione) dinanzi all’opera più importante dopo il mai terminato crescent?

Mi si potrebbe obiettare: era domenica sera 11 agosto, forse c’era poco personale….. se è così addio città turistica perché questo è il periodo di maggiore affluenza.

Ah già noi siamo la città in cui molti si lamentarono quando il 16 agosto 2014 attraccarono 3 navi da crociera contemporaneamente, riempendoci di turisti e purtroppo alcuni non andarono in ferie per avere i negozi aperti (altri se ne fregarono e li chiusero lo stesso).

E’ vero non siamo una città turistica, teniamoci i nostri disservizi e speriamo che la Salernitana vada in sere A (così tutto sarà a posto!)

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

11 COMMENTI

  1. CITTA’ TURISTICA, CERTO … MA DEL CAZZO !!! MA PIANTATELA, FINITELA CHE IN QUESTA FOGNA DI PAESUCOLO, FACCIAMO RIDERE I POLLI !!!

  2. Non saremo mai una città turistica, è inutile che ci prendiamo in giro, non c’è proprio la cultura.

  3. Servizi dei trasporti publici inefficienti per una città turistica come Salerno,non sapete organizzare un servizio trasporto pubblico e allora che ci state a fare.vergognatevi amministratori locali.

  4. Sapete solo disegnare strisce blu( parcheggio)per fare soldi.più strisce bianche nei paraggi delle strisce blu in tutta la città.raccogliamo firme per avere più strisce bianche per parcheggi liberi,e mandiamole al ministro dei trasporti.raccolta firme in tutta italia.per tutte le città italiane.

  5. Le elezioni si avvicinano…..tutti i magna franchi di lunga data devono andare a zappare…..

  6. x un contribuente delle 13:43

    Sono d’accordo con la tua opinione sulle strisce bianche ma devo dissentire in quanto invogliare la gente ad usare l’auto vuol dire avere aria irrespirabile… quindi inutile poi stare a lamentarsi per il clima che cambia, il caldo, il freddo ecc…

  7. E ringrazia che sei del centro, anche io sono del Carmine. Immagina se eri di mercatello o un cavajuolo o di un altro paese della Campania. Saresti tornato il lunedì a casa.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.