Derby: i tifosi della Curva Sud Siberiano scaldano i motori

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Dammi tre parole, cantava un po’ di tempo fa Valeria Rossi ma, invece di “Sole, cuore, amore” i tifosi della Salernitana hanno scritto su uno striscione esposto all’esterno dell’Arechi: “Coloriamo la Curva”. Di granata ovviamente. Non è stata predisposta una vera e propria coreografia ma il settore più caldo del tifo è invitato a recarsi allo stadio indossando qualcosa che possa contribuire a creare un effetto cromatico forte. Un muro granata, invalicabile per gli avversari e che possa far sentire con le spalle coperte i calciatori di Ventura.

Il derby col Benevento si avvicina e la torcida è pronta a fornire il suo contributo in maniera molto più massiccia rispetto a quanto è avvenuto col Pescara. Quota 10 mila tagliandi è ormai ad un passo e si viaggia spediti verso le 15 mila presenze (se non di più). Sugli spalti dell’Arechi, insomma, si preannuncia una serata spettacolare, alla quale prenderanno parte anche i proprietari dei due club.

In campo la sfida tra il 3-5-2 equilibrato di Ventura, che chiede ai suoi di giocare il pallone e di costruire sfruttando le corsie esterne e gli scambi ravvicinati, ed il 4-4-2 di Inzaghi, che però in fase offensiva si trasforma in 4-2-4 spregiudicato grazie alle caratteristiche delle ali, promette un match divertente. Le due squadre non dovrebbero pensare solo a studiarsi e alle contromisure da adottare per evitare guai, bensì dovrebbero proporre un’idea di calcio interessante.

Vedremo. Di certo c’è che nella Salernitana mancheranno ancora diverse pedine (Akpa Akpro, Billong, Lombardi, Mantovani) e altre hanno pochi minuti nelle gambe (Heurtaux e Cerci), ma tutti hanno voglia di esserci davanti ai 15 mila e passa dell’Arechi. Anche Kiyine, che proverà a stringere i denti. In caso contrario, toccherà all’ex Lopez.

Nel Benevento, invece, Inzaghi ha problemi a centrocampo, dove ci sono tanti giocatori di qualità (e anche di categoria superiore), ma pochi incontristi. Il tecnico degli Stregoni spera di trovare il giusto equilibrio e confida nella grande voglia degli ex (Coda, Improta, Tuia) di farsi rimpiangere dai loro vecchi tifosi.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.